20 Luglio 2018 / 03:08
“Accadde domani”: a SAS Forum 2011 si parla di futuro

 
Fintech

“Accadde domani”: a SAS Forum 2011 si parla di futuro

4 Aprile 2011
Sessioni dedicate anche a banche, finanze e assicurazioni
Per progettare il futuro è necessario partire dall'analisi dei processi in atto. Da qui la scelta del tema “Accadde domani”, filo conduttore del SAS Forum Italia 2011, l'evento dedicato alla Business Intelligence e ai Business Analytics che si terrà a Milano il prossimo 17 maggio. Ad aprire la convention sarà l'atteso intervento del Prof. Vito Di Bari - definito dal Financial Times “the new European guru of innovation” - il quale, esplorando il futuro della tecnologia applicata alla vita quotidiana, anticiperà ai presenti come cambieranno le abitudini e i comportamenti nei prossimi anni. Da uno scenario generale, si passerà poi a sessioni parallele dove si analizzeranno verticalmente numerose industry, tra cui banche, finanze e assicurazioni, pubblica amministrazione, trade e retail, energia, utility. Previste testimonianze dirette e approfondimenti da parte di manager d'azienda ed esperti del settore. Concluderà la giornata una special learning lesson di Matt Ledding, esperto di Juggling Management, che dimostrerà come il cambiamento sia frutto di pensieri e azioni diverse dal passato. Modificare abitudini di comportamento o abbandonare vecchi schemi di pensiero è molto faticoso: per riuscire occorrono impegno, motivazione e pratica sul campo.
“Quest’anno il SAS Forum sarà bidirezionale – commenta Emanuela Sferco, Direttore Marketing di SAS – caratterizzato da un’interazione attiva tra i relatori e il pubblico. Per la prima volta allestiremo una galleria delle esperienze in cui i partecipanti, oltre a gustare e ammirare i prodotti di diversi brand, avranno la possibilità di fare networking e relazionarsi direttamente con altri manager e protagonisti del business italiano”. Simbolicamente importante anche la sede scelta per il SAS Forum 2011: il MIC Plus, la nuova opera di integrazione urbanistica e di design dell'architetto Mario Bellini, che ha voluto proporre alla città un grande centro di scambio culturale e professionale attento anche all'ambiente e all'autosostenibilità energetica.
www.sasforumitalia.it
CONTENUTI CORRELATI

People-First Strategy, i 5 passi da compiere

Nei prossimi anni anche nelle banche cambieranno skill e professionalità, con attività destinate a sparire o a essere automatizzate e altre, nuove,...

Le sei nuove professioni della Banca Intelligente

Per implementare le nuove opportunità dell’Artificial Intelligence servono nuovi professionisti capaci di far interagire mondo fisico e mondo...

Design: al cliente piace toccare

È boom a Milano del Salone del Mobile, il più importante evento mondiale nel settore dell'arredo. Uno dei punti di forza del Made in Italy, ma dove...

La banca? Non farà solo la banca …

Ragionare come piattaforma aperta e dialogare con aziende terze per fornire servizi sempre più evoluti al cliente. Come fa l’iPhone grazie alle...
ALTRI ARTICOLI

 

Il lato oscuro delle intelligenze artificiali

Gli algoritmi ci stanno regalando conquiste positive in tanti campi, compreso quello della finanza e dei pagamenti. Ma bisogna stare attenti ai...

 
Pagamenti

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

 

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...
Bancaforte TV
Le relazioni industriali non devono gestire solo le emergenze – dice Alfio Filosomi, Responsabile Direzione...