17 Luglio 2018 / 19:04
"Nuova Europa o neonazionalismo", in uscita il nuovo libro di Antonio Patuelli

 
Banca

"Nuova Europa o neonazionalismo", in uscita il nuovo libro di Antonio Patuelli

di Sara Aguzzoni - 17 Giugno 2015
L'ultima opera del Presidente dell'ABI ripercorre le tappe del progetto di un'Europa libera ed unita: dall’ideale originario, alla crisi dei valori a quella economica, alla via per ricostruirla ...
In uscita nelle librerie, il nuovo libro del Presidente dell'ABI, Antonio Patuelli: "Nuova Europa o neonazionalismo". Un percorso di lettura dedicato all'Europa, sulla sfida per renderla libera e unita, e su come rilanciare il suo progetto unitario dopo le crisi degli ultimi anni.
A un anno di distanza dalla riflessione sul ruolo e sulla responsabilità delle banche per lo sviluppo del territorio contenuta nel saggio "Banche, cittadini e imprese", il Presidente dell'ABI torna così con una nuova analisi per accompagnare il lettore nella decifrazione dell'attualità e dei suoi meccanismi. Il volume ripercorre le tappe storiche, politiche e culturali che hanno portato alla realizzazione dell'Unione Europea, a partire dal modello rappresentato dall'Italia Unita e dall'ideale originario sull'integrazione europea post-bellica, alle prime politiche economiche uniche, alle liberalizzazioni sulla circolazione delle merci, delle persone e dei capitali, alla nascita della moneta comune, al fallimento del progetto costituzionale europeo, alla crisi dei valori e alla più recente crisi economica, fino all'attuazione e allo sviluppo dell'Unione bancaria.
Antonio Patuelli, Presidente dell'ABI
L'Europa unita oggi appare come un disegno confuso, incompiuto e assai spesso percepito come un luogo lontano dai bisogni dei cittadini. Su perché ciò sia avvenuto e se sia ancora possibile recuperare gli alti ideali originari sono le domande da cui muovono le considerazioni dell'autore. "Quale Europa" vogliamo e "Europa come" gli interrogativi che Patuelli pone al lettore. E a cui indica delle risposte. "È necessario un momento ricostituente per la nuova Europa, facendo convergere le istanze degli Stati nazionali e del Parlamento europeo per l'adozione di una vera Costituzione - ricorda Patuelli nel testo - "Il costituzionalismo continua, infatti, a essere la via maestra per la democrazie e le libertà".
L'alternativa è sempre più, sottolinea Patuelli, fra la nostra Europa delle libertà e gli estremismi religiosi e intolleranti. Il monito dell'autore è quindi per un concorso di forze non per demolire e demonizzare l'Unione Europea, ma per migliorarla alla luce dell'esperienza realizzata, anche attraverso la verifica critica costruttiva dei Trattati vigenti che sono mossi da giuste intuizioni ideali, ma che possono essere invecchiati ed aver prodotto eccessi burocratici e contraddizioni nel processo di integrazione e disomogeneità tra i Paesi. Con la certezza che "I principi non si impongono con la forza della violenza, ma con le idee e il metodo della ragione".
L'opera è edita da Rubbettino. I diritti d'autore sono devoluti alla Confraternita della Misericordia di Bologna.
CONTENUTI CORRELATI

Tempo di libri (e di innovazione!): Bancaforte tra i protagonisti

Dalla trasformazione digitale che sta cambiando l'editoria all'innovazione hi-tech nella cucina degli chef stellati (e scrittori di successo). Dal...

Cosa leggono i Ceo quest'estate?

Nell’approfondimento di McKinsey il futuro della rivoluzione tecnologica e le "biografie" di Uber e Elon Musk tra le letture scelte per le vacanze...

Facebook? È una media company!

Un lungo post di Fidji Simo di FB riassume in tre punti il Progetto Giornalismo, che sancisce l'impegno del social network sul fronte...

E l’italiano ha le sue rivalse

La più amata dalla moda, dalla cucina, dalle auto, almeno nei marchi. E non solo. Insomma, ci sono aspetti in cui c’è la rivincita della nostra...
ALTRI ARTICOLI

 
Banca

People-First Strategy, i 5 passi da compiere

Nei prossimi anni anche nelle banche cambieranno skill e professionalità, con attività destinate a sparire o a essere automatizzate e altre, nuove,...

 

Le sei nuove professioni della Banca Intelligente

Per implementare le nuove opportunità dell’Artificial Intelligence servono nuovi professionisti capaci di far interagire mondo fisico e mondo...

 
Pagamenti

Pagamenti, la sfida della blockchain

Costruire un sistema dei pagamenti unico e universale, con transazioni più rapide, riduzione dei costi operativi e più sicurezza nella gestione...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...
Bancaforte TV
Le relazioni industriali non devono gestire solo le emergenze – dice Alfio Filosomi, Responsabile Direzione...