21 Luglio 2018 / 01:49
Bassilichi, Moneynet diventa istituto di pagamento

 
Pagamenti

Bassilichi, Moneynet diventa istituto di pagamento

7 Gennaio 2013
Il gruppo toscano accelera nella monetica per centrare gli obiettivi del nuovo piano industriale
Il gruppo Bassilichi prosegue nella strategia voluta dal nuovo amministratore delegato Leonardo Bassilichi per rendere sempre più indipendente l'azienda e traghettarla verso aree di business a maggiore marginalità. Il nuovo piano industriale 2013–2017 anticipato da Bancaforte (leggi intervista ), individua nella monetica il principale settore su cui punterà l'azienda toscana, tra i protagonisti nazionali del Business Process Outsourcing. Non sorprende, dunque, che il primo annuncio del 2013 sia in questo campo e riguardi una delle sue controllate di punta, Moneynet , società siciliana specializzata nelle soluzioni di pagamento, che, dopo l'autorizzazione ricevuta da Banca d'Italia, è stata iscritta nell'Albo delle Payment Institutions ed opererà come Istituto di Pagamento ibrido.
Grazie a questa operazione il gruppo Bassilichi è ora in grado di offrire al mondo delle PMI, al mercato retail, ai liberi professionisti e alla Pubblica Amministrazione, la possibilità di aprire un “conto di pagamento” attraverso il quale effettuare in modo semplice, comodo e sicuro operazioni di prelevamento e trasferimento fondi oltre a molteplici servizi tipicamente bancari (bonifici in entrata e in uscita, RID, F24, ecc.). Inoltre, il gruppo Bassilichi potrà fornire servizi a elevato valore aggiunto quali, ad esempio, sistemi prepagati e di ricariche elettroniche, borsellini elettronici privativi (prepagato e postpagato), raccolta punti loyalty, trasferimento di denaro - attraverso la rete di EFT/POS, la gestione di carte microchip oppure con apposite APP per smartphone, utilizzando la tecnologia NFC e QRCODE. Tutti questi servizi saranno messi a disposizione di operatori della GDO, cooperative taxi, piccoli esercenti, ecc. e potranno essere gestiti in collegamento diretto con il conto di pagamento aperto presso Moneynet.
“Questo importante risultato conferma la volontà di cogliere tutte le opportunità di business in un contesto sempre più complesso rappresentato dal mondo dei sistemi di pagamento elettronici” ha commentato Leonardo Bassilichi. “Coerentemente con gli obiettivi previsti dal piano industriale 2013-2017, metteremo a disposizione anche del mondo retail le nostre competenze nella Monetica e la nostra piattaforma tecnologica nella quale – ha continuato l'A.D. di Bassilichi - intendiamo investire sempre più energie e risorse per continuare ad essere competitivi grazie al lancio di servizi altamente innovativi, in sinergia con il sistema bancario”.
“La veste di Istituto di Pagamento permetterà a Moneynet di rafforzare e consolidare il suo presidio del mercato italiano dei pagamenti elettronici, diventato ancora più competitivo per la presenza di nuovi player di calibro internazionale che hanno come obiettivo l’erosione delle quote di margine oggi riservate al mondo bancario" commenta Marco Di Marco , Presidente di Moneynet.
L'offerta del gruppo Bassilichi nell’area Monetica comprende un'ampia gamma di servizi che vanno dalla gestione in outsourcing di circa 7.700 ATM e di oltre 205.000 POS a livello nazionale fino al Corporate Banking e all’e-commerce.
(F.P.)

Il 7, 8 e 9 novembre 2018 al MiCo torna Il Salone dei Pagamenti – Payvolution, il più importante evento italiano sull'innovazione e i pagamenti promosso dall'Associazione Bancaria Italiana per favorire lo sviluppo, diffondere la conoscenza e dare spazio alle persone che lavorano per rendere il futuro alla portata di tutti.
Tre giorni di presentazioni, incontri e opportunità per presentare a professionisti e cittadini le tendenze, gli strumenti e le nuove tecnologie dei pagamenti grazie al contributo di esperti del mondo delle Istituzioni, della Pubblica Amministrazione, dell'Accademia e di imprese bancarie e non.
Il futuro passa ancora una volta da qui ed è sempre più sicuro, semplice e trasparente. Ti aspettiamo, la partecipazione è gratuita. Per registrarti clicca qui

#salonepagamenti2018 #payvolution

CONTENUTI CORRELATI

Alipay sbarca nei negozi italiani con Verifone

La piattaforma di pagamento cinese è utilizzata da 450 milioni di utenti. Nel mirino degli esercenti oltre 1,5 milioni di turisti. Ne parliamo con...

Obbligo POS, per i medici arriva DoctorPay

Da Moneynet una soluzione a canone zero approvata dall'associazione di medici Consulcesi. E' sufficiente avere uno smartphone o un tablet e scaricare...

Bassilichi punta sull’estero. Ma intanto a Siena…

L’acquisizione della serba Asoft4Solutions apre un nuovo capitolo nelle strategie della società, che vuole espandersi fuori dall’Italia. Ma MPS...

Firenze promuove i pagamenti elettronici sui taxi

Accordo con Bassilichi per diffondere i POS mobile: formazione e un anno di servizio gratis per gli operatori. L'assessore Biagiotti: “Vogliamo che...
ALTRI ARTICOLI

 

Il lato oscuro delle intelligenze artificiali

Gli algoritmi ci stanno regalando conquiste positive in tanti campi, compreso quello della finanza e dei pagamenti. Ma bisogna stare attenti ai...

 
Pagamenti

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

 

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...
Bancaforte TV
Gli effetti dirompenti della direttiva sul settore saranno al centro dell'edizione 2018, insieme ai nuovi...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...