21 Luglio 2018 / 16:55
Conoscere e combattere lo stress da lavoro

 
Sicurezza

Conoscere e combattere lo stress da lavoro

12 Settembre 2011
Il volume scritto da Isabella Corradini e Pietro Lambertucci analizza le forme di tutela del lavoratore, le misure preventive di riferimento, la valutazione del “rischio stress” nelle organizzazioni
Quali sono gli “stressors” in ambito lavorativo? Come si inquadra lo stress da lavoro in ambito giuridico? Quali sono le tutele per i lavoratori? Queste le domande alle quali risponde questa brillante analisi normativa e psico-sociale sugli “stressors” sul posto di lavoro, gli agenti stressanti che troppo spesso rendono impossibile la vita degli individui. Basti pensare al mobbing. Un’analisi svolta alla luce della normativa di riferimento, il decreto legge 81 del 2008 (Ex Dlgs 626/1994).
Obiettivo del testo, presentato in occasione della Fiera del Libro di Torino con il contributo del procuratore Raffaele Guariniello, esperto di sicurezza sul lavoro, è quello di sensibilizzare i lettori sulla reale portata negativa degli stressors, inquadrando lo “stress lavoro correlato” nell’ambito dell’Accordo europeo dell’8 ottobre del 2004. Prendendo in considerazione la letteratura internazionale in materia, il volume, in odore di terza edizione, analizza le forme di tutela del lavoratore, le misure preventive di riferimento, la valutazione del “rischio stress” nelle organizzazioni.

Lo stress nei luoghi di lavoro. Profili psicologici, giuridici e metodologie di valutazione

di Isabella Corradini e Pietro Lambertucci
Editore Themis

Gli autori

Isabella Corradini , psicologa sociale, del lavoro e delle organizzazioni, perfezionata in psicopatologia forense e criminologia clinica, è docente presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli studi dell’Aquila. E’ responsabile dell’area psicologica dell’Osservatorio sui rischi psico-sociali dell’Università. Ha scritto diversi libri e saggi in tema di sicurezza sul lavoro con approccio psicologico. Di recente si segnalano: Linee guida per la prevenzione del mobbing, 2010; I mobbings, 2009; Stress e technostress, 2008. E’ consulente in Safety e Security per primarie aziende italiane.
Pietro Lambertucci , ordinario di diritto del lavoro dell’Università degli studi dell’Aquila, è responsabile dell’area giuridica dell’Osservatorio sui rischi psico-sociali dell’Università. E’ autore di due opere monografiche (Efficacia dispositiva del contratto collettivo e autonomia individuale, 1990; Le tutele del lavoratore nelle vicende circolatorie dell’azienda, 1999), di voci enciclopediche, di numerosi saggi ed articoli in materia di rapporto individuale di lavoro e diritto sindacale. In tema di mobbing ha di recente scritto (anno 2010) il testo Linee guida per la prevenzione del mobbing.
Isabella Corradini
CONTENUTI CORRELATI

Tutte le novità di Banche e Sicurezza 2018

Per affrontare il nuovo scenario caratterizzato da confini sempre più labili tra sicurezza fisica e digitale, le aziende propongono nuove soluzioni...

Branch Transformation e sicurezza fisica

L’evoluzione della sicurezza fisica nelle banche italiane sotto la spinta del digitale e le nuove misure per il contenimento dei rischi, come il...

Lo zen e l’arte della sicurezza

Nell’ambito del progetto Events in Art di ABIServizi, finalizzato a unire il mondo finanziario con quello artistico, i temi di Banche e Sicurezza...

La sicurezza in 7 passi

Gli account privilegiati sono un obiettivo prioritario della criminalità cyber. Andrea Argentin di CyberArk spiega cosa devono fare le banche per...
ALTRI ARTICOLI

 

Il lato oscuro delle intelligenze artificiali

Gli algoritmi ci stanno regalando conquiste positive in tanti campi, compreso quello della finanza e dei pagamenti. Ma bisogna stare attenti ai...

 
Pagamenti

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

 

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...
Bancaforte TV
Gli effetti dirompenti della direttiva sul settore saranno al centro dell'edizione 2018, insieme ai nuovi...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...