Newsletter

Clicking moves left

Gli Speciali 2017

 

Forum HR

Cultura e regole nella gestione delle risorse umane, evoluzione sociale e digitale, organzizazione, leve motivazionali, contratti, lavoro...

Unione Bancaria e Basilea 3

L’evento dell'ABI su risk management, capitale e vigilanza europea. 120 relatori, 12 sessioni e una tavola rotonda per fare il punto sulla...

Banche e Sicurezza

Le banche tra sicurezza fisica e digitale, sotto il ritmo incessante della trasformazione tecnologica. Come difendersi dalle nuove minacce?

Funding & Capital Markets

I contenuti della IV edizione dell'evento ABI sugli strumenti di funding a disposizione di banche e imprese, sul mercato dei capitali e...

Dimensione Cliente

Il cliente non cerca più prodotti o servizi ma una Customer Journey. Si muove da questo imperativo la nuova edizione del convegno dedicato...

Forum ABI Lab

Bank to the future - Il viaggio nell'ecosistema digitale di ABI Lab nelle 2 giornate di Milano del 21 e 22 marzo - Le videointerviste e i...

Clicking moves right

Home > Pagamenti

Pagamenti
Invia Stampa
Controffensiva sul web
e-payments

Controffensiva sul web

Con i bonifici istantanei di MyBank le banche europee rilanciano la sfida nei pagamenti su internet coniugando semplicità e sicurezza. A SPIN 2012 in vetrina il futuro
Flavio Padovan
Vantaggi per tutti, tranne che per i competitor. E’ questo il biglietto da visita di MyBank , il nuovo servizio paneuropeo di e-payment lanciato da EBA Clearing con il supporto del mondo bancario che ha catalizzato l'attenzione dei partecipanti a SPIN 2012 . A un anno dal suo annuncio, avvenuto proprio durante l’ edizione 2011 della Conference&Expo dell’ABI, Gilbert Lichter CEO di EBA Clearing è tornato sullo stesso palco portando risultati concreti – l’avvio del “pilota” il 4 giugno - e il go-live del servizio per marzo 2013.
Un’iniziativa che sta raccogliendo un largo consenso: da parte delle banche, innanzitutto, perché consente loro di invertire il trend di disintermediazione subito a causa dell’aggressività di PayPal e degli altri circuiti di carte riguardo le transazioni legate all’e-commerce; da parte degli esercenti, che da tempo chiedevano strumenti semplici e più sicuri per sviluppare le loro attività in tutti i Paesi europei; da parte degli utenti, che potranno utilizzare in tranquillità l'home banking per fare shopping senza frontiere, evitando di far conoscere a terzi i propri dettagli bancari e anche di sottostare a plafond predeterminati per gli acquisti.
Anche le istituzioni nazionali ed europee guardano con favore a MyBank e alle altre iniziative lanciate per diffondere sistemi di pagamento digitali evoluti e sicuri considerandoli fattori necessari per lo sviluppo di un mercato, quello dell’e-commerce, previsto in forte crescita e in grado di rilanciare l’economia. Secondo i dati dell’Osservatorio B2C Netcomm-Politecnico di Milano, solo in Italia il fatturato stimato a fine 2012 è di circa 9,5miliardi di euro, contro gli 8 miliardi del 2011. A livello europeo, l’obiettivo della Commissione UE è di raddoppiare entro il 2015 il volume del commercio elettronico nelle vendite al dettaglio rispetto all’attuale 3,4%.
Ma come funziona MyBank? Si tratta di uno strumento, al tempo stesso, semplice e rivoluzionario: una piattaforma che consente di concludere vendite e acquisti su internet in modo semplice e, soprattutto, sicuro, grazie all’utilizzo di un bonifico “istantaneo”. In sostanza, nel momento in cui l’acquirente di un prodotto o un servizio online deve concludere l’acquisto, vedrà tra gli strumenti disponibili anche il logo di MyBank. Una volta selezionato questo servizio, dovrà indicare all’interno di una directory la propria banca, a cui sarà immediatamente indirizzato. A questo punto sarà sufficiente autenticarsi al proprio home banking e automaticamente apparirà il bonifico istantaneo con tutti i dati necessari già precaricati (destinatario, importo, ecc.) che il cliente dovrà solo controllare e approvare. Immediatamente il merchant riceverà l’importo, concludendo l’acquisto. L’entusiasmo e le aspettative che sta raccogliendo il progetto di EBA Clearing è provato anche dal numero di aziende che a SPIN hanno presentato soluzioni ad hoc per MyBank, sia nella parte convegnistica sia in quella espositiva. Ne descriviamo sinteticamente le più significative.

Al fianco delle banche clienti

Attore importante dell’evoluzione in corso nel settore dei pagamenti è sicuramente l’Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane che, insieme ai francesi della Banque Populaire, ha realizzato la prima transazione con MyBank nel corso dell’EBA day dello scorso maggio ed è banca pilota del progetto. “I pagamenti sono per le banche quello che è la Formula 1 per l’automobilismo: un centro di innovazione e di ricerca. Per questo abbiamo scelto di essere sempre sulla frontiera evolutiva e il nostro impegno per MyBank è una conferma di questa strategia che portiamo avanti a favore delle banche clienti” spiega Domenico Santececca , Vice Direttore Generale di ICBPI . Peraltro il nuovo servizio paneuropeo di EBA Clearing, ricorda Santececca, “va a completare l’offerta dell’Istituto per l’e-commerce, che già disponeva di carte prepagate e wallet. Ma non è l’unica innovazione su cui stiamo investendo: puntiamo molto anche sulla piattaforma di Payment Hub”. Questa rappresenta un modo nuovo per erogare servizi di pagamento e per organizzare la struttura di middle office e back office, e consente riduzioni di costi, maggiore flessibilità e capacità di innovazione. Sul fronte SEPA, “ICBPI è pronto e supporterà le banche clienti, che rappresentano il 45% del mercato, a rispettare questa importante scadenza” afferma Santececca. (Vedi anche la videointervista a Santececca pubblicata nello Speciale SPIN 2012)

e-Convergence in anteprima

SIA ha scelto SPIN per presentare in anteprima mondiale e-Convergence , la nuova infrastruttura tecnologica che permette ad esercenti e banche di aderire a MyBank in modo semplice e veloce. La soluzione, infatti, consente di minimizzare i costi di gestione e di sviluppo delle soluzioni necessarie per accedere al servizio, riducendo i tempi e offrendo funzionalità a valore aggiunto che coprono l’intera catena del valore e un controllo migliore dell’operatività. e-Convergence si basa su processi autorizzativi online nell’ambito del modello four corners e vede coinvolti il consumatore, l’esercente e le rispettive banche. “SIA è tra le società che hanno partecipato attivamente alla realizzazione del servizio paneuropeo: EBA Clearing ci ha infatti affidato la gestione della directory centralizzata che contiene le informazioni relative alle banche convenzionate e ne garantisce l’interoperabilità e la raggiungibilità” ha dichiarato Nicola Cordone , Direttore Divisione Financial Institutions e Vice Direttore Generale SIA , che ha annunciato anche i prossimi sviluppi. “Stiamo già studiando le possibili evoluzioni del servizio per renderlo accessibile tramite altri dispositivi, come ad esempio smarphone e tablet, e per aggiungere ulteriori funzionalità, tra cui l’addebito diretto delle bollette sul conto corrente bancario”, ha anticipato Cordone. Ma a SPIN SIA ha presentato un’offerta a tutto campo, che prevede anche soluzioni per il P2P e per i pagamenti di prossimità, altri settori in grandissimo sviluppo che richiedono soluzioni evolute. (Vedi anche la videointervista a Cordone pubblicata nello Speciale SPIN 2012)

W3Pay per replicare il successo di UniPay

Enterprise punta al bis. La soluzione presentata l’anno scorso a SPIN, UniPay, è stata indubbiamente un successo e ha raccolto anche i favori della giuria del Premio ABI Innovazione, che ha giudicato come migliore progetto nella categoria “La Banca digitale – Le infrastrutture del futuro” quello di SGS Banco Popolare per le disposizioni di pagamento basato proprio sulla piattaforma realizzata dall’azienda romana. E anche la novità 2012 ha tutte le carte in regola per regalare le stesse soddisfazioni. Ne è convinto Filiberto Salvioni , Direttore Generale di Enterprise , che a Firenze ha presentato W3Pay , la soluzione ideata per la gestione del servizio MyBank. Tra i punti di forza, c’è sicuramente l’estrema facilità di installazione, “tanto da poter essere quasi definita plug&play” sottolinea Salvioni, spiegando dei driver già predisposti sia per la componente merchant sia per quella di internet banking. Inoltre, W3Pay dispone anche di funzionalità multibanca e centro servizi, e mette a disposizione componenti per gestire le tariffazioni che la banca intende applicare a questo servizio. La soluzione di Enterprise sarà operativa già in autunno presse alcune banche pilota. (Vedi anche la videointervista a Salvioni pubblicata nello Speciale SPIN 2012 )

Una piattaforma unica per tutti i nuovi pagamenti

“Payments: Anytime, Anywhere”. Il payoff scelto per la partecipazione a SPIN riassume la strategia che NTT DATA sta attuando nel settore dei sistemi di pagamenti, e cioè supportare la loro evoluzione digitale per soddisfare le nuove esigenze del mercato. “In questo percorso stiamo capitalizzando l’esperienza maturata in Giappone della nostra casa madre per realizzare una piattaforma multicanale che acceleri l’adozione di nuovi modelli di e-payments anche sui nostri mercati”, spiega Salvatore Borgese , Head of Financial Institutions di NTT DATA Italia , società in cui sono confluite le attività di Value Team acquisite nel 2011 dal Gruppo NTT, la società di telecomunicazioni più grande dell’Asia e la seconda al mondo per fatturato. L’obiettivo è completare la piattaforma entro 6-9 mesi arricchendola con ulteriori funzionalità, ad esempio per i pagamenti in mobilità, Nfc, QrCode. Nel frattempo la componente per MyBank, VTPie4MyBank , è già rilasciata ed è stata adotta da ICBPI che la utilizza per offrire alle banche clienti una rapida e semplice adesione alla soluzione di EBA Clearing. “Durante l’EBA day – sottolinea Borgese – la prima transazione end to end su MyBank è stata completata con successo da ICBPI utilizzando la nostra soluzione”. (Vedi anche la videointervista a Borgese pubblicata nello Speciale SPIN 2012 )
27 Luglio 2012

Articoli correlati

 

  • Non solo POS

    E' la Monetica a 360 gradi il focus delle strategie di Bassilichi. Lo sottolinea il Responsabile Marketing Maurizio Fatarella, spiegando come si sta...

Guida Tassazione 2017

Sullo scaffale

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

In 640 pagine, il panorama più esauriente delle 28.000 filiali e dei 1.400 negozi finanziari operanti in Italia, contenente le principali informazioni ...

Convegni ABI

CREDITO AL CREDITO 2017

CREDITO AL CREDITO 2017

Roma, Palazzo Altieri - 26 e 27 ottobre 2017