23 Luglio 2018 / 02:13
Gestione delle crisi bancarie, la bussola in un libro

 
Banca

Gestione delle crisi bancarie, la bussola in un libro

22 Luglio 2015
Conoscere a fondo la nuova normativa per coglierne la portata strategica, organizzativa ed operativa per le banche di tutte le dimensioni. Nel volume di Giuseppe Boccuzzi, direttore generale del FITD, pubblicato da Bancaria Editrice …
La riforma dei sistemi di gestione delle crisi bancarie, insieme a quella della supervisione bancaria, è al centro degli interventi per una nuova regolamentazione del sistema bancario. In questo scenario ha preso forma l’Unione bancaria europea, un progetto di ampia portata per la creazione di un più solido ed efficace quadro normativo e istituzionale che, sulla base tra l’altro della direttiva sul risanamento e la risoluzione delle banche (2014/59/Ue) e di quella sui sistemi di garanzia dei depositi (2014/49/Ue), realizzerà una soluzione strutturale alle frammentazioni dei sistemi bancari europei, creando le basi per un effettivo mercato unico dei servizi finanziari.
La portata dell’intervento riformatore investe infatti, oltre all’architettura istituzionale della supervisione e della gestione delle crisi, i poteri delle autorità e gli strumenti dell’azione amministrativa, con implicazioni rilevanti di diritto commerciale e fallimentare, sui diritti soggettivi e sulla loro tutela giurisdizionale.
Giuseppe Boccuzzi, autore del libro, è direttore generale del FITD
È in questo clima di profondi cambiamenti che si inserisce il volume L’Unione Bancaria Europea. Nuove istituzioni e regole di vigilanza e di gestione delle crisi bancarie, pubblicato da Bancaria Editrice e scritto da Giuseppe Boccuzzi, Direttore Generale del FITD, il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.
Il libro di Boccuzzi, che sta suscitando un grande interesse tra gli operatori e gli esperti, analizza in profondità i molteplici profili innovativi del nuovo quadro in materia di prevenzione e gestione delle crisi bancarie.
Entrando nel dettaglio, il volume è centrato sui tre pilastri dell’Unione bancaria:
  • il Meccanismo di Vigilanza Unico, di cui sono messi in evidenza i profili giuridici e istituzionali, dopo aver ripercorso le tappe della vigilanza bancaria in ambito europeo;
  • il Meccanismo Unico di Risoluzione delle Crisi (Single Resolution Mechanism) esaminato partendo dalle basi giuridiche e seguito nell’iter che ha portato alla creazione di un’Autorità Unica di Risoluzione e di un Fondo Unico di Risoluzione delle crisi;
  • lo Schema Unico di Garanzia dei Depositi, di cui sono passati in rassegna l’origine e il punto di svolta costituito dalla direttiva 94/19/Ce, la successiva evoluzione in Italia, la disciplina che regola l’istituto e le prospettive di riforma della direttiva con il passaggio dall’armonizzazione minima a quella massima, componente fondamentale del “Single Rulebook”.
Il volume inoltre è completato da focus su temi di grande importanza come: i nuovi approcci strategici per fronteggiare le criticità; gli aiuti di Stato in caso di crisi, attualmente disciplinati da regole specifiche per il settore finanziario e finalizzati specificamente a sostenere politiche di crescita; il recepimento delle nuove regole comunitarie in Italia.

I temi affrontati nel libro

1. La crisi finanziaria e il progetto di Unione Bancaria
2. Il primo pilastro dell’Unione Bancaria: il Meccanismo di Vigilanza Unico
3. La riforma europea delle regole di gestione delle crisi bancarie: la direttiva sul risanamento e la risoluzione delle banche
4. Il secondo pilastro dell’Unione Bancaria: dalle Autorità di risoluzione nazionali al Meccanismo Unico di Risoluzione delle crisi (Single Resolution Mechanism)
5. Il terzo pilastro dell’Unione Bancaria: lo schema unico di garanzia dei depositi
6. Crisi bancarie e aiuti di Stato
7. Il recepimento delle nuove regole nell’ordinamento italiano
Per saperne di più clicca qui
CONTENUTI CORRELATI

A Bruxelles le banche al centro del dibattito

Bisogno di certezza per almeno 5 anni sulle soglie di capitale. Attenzione a possibili effetti negativi di nuove regole. Mercato dei crediti...

Solo una sana e consapevole certezza di regole salva il capitale e sostiene l’economia

“Le regole devono essere certe, stabili e devono essere attuate al momento giusto”. Lo chiarisce Giovanni Sabatini, direttore generale dell’ABI,...

Le nuove sfide per la banca commerciale

Redditività e governance sono i due pilastri su cui costruire l’evoluzione delle banche italiane nel nuovo contesto europeo. Con un ruolo chiave...

Banche, le azioni per la crescita

Giovanni Sabatini, direttore generale dell’ABI, illustra le iniziative a favore di famiglie e Pmi e spiega i vantaggi della vigilanza bancaria...
ALTRI ARTICOLI

 

Il lato oscuro delle intelligenze artificiali

Gli algoritmi ci stanno regalando conquiste positive in tanti campi, compreso quello della finanza e dei pagamenti. Ma bisogna stare attenti ai...

 
Pagamenti

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

 

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...
Bancaforte TV
Gli effetti dirompenti della direttiva sul settore saranno al centro dell'edizione 2018, insieme ai nuovi...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...