Newsletter

Clicking moves left

Gli Speciali 2017

 

Forum HR

Cultura e regole nella gestione delle risorse umane, evoluzione sociale e digitale, organzizazione, leve motivazionali, contratti, lavoro...

Unione Bancaria e Basilea 3

L’evento dell'ABI su risk management, capitale e vigilanza europea. 120 relatori, 12 sessioni e una tavola rotonda per fare il punto sulla...

Banche e Sicurezza

Le banche tra sicurezza fisica e digitale, sotto il ritmo incessante della trasformazione tecnologica. Come difendersi dalle nuove minacce?

Funding & Capital Markets

I contenuti della IV edizione dell'evento ABI sugli strumenti di funding a disposizione di banche e imprese, sul mercato dei capitali e...

Dimensione Cliente

Il cliente non cerca più prodotti o servizi ma una Customer Journey. Si muove da questo imperativo la nuova edizione del convegno dedicato...

Forum ABI Lab

Bank to the future - Il viaggio nell'ecosistema digitale di ABI Lab nelle 2 giornate di Milano del 21 e 22 marzo - Le videointerviste e i...

Clicking moves right

Home > Imprese

Imprese
Invia Stampa
Intesa Sanpaolo, la Start up-Initiative di scena a Parigi

Intesa Sanpaolo, la Start up-Initiative di scena a Parigi

Presentate a investitori e potenziali partener industriali francesi cinque nuove realtà italiane del settore ICT & Electronics
L'International Roadshow di "Intesa Sanpaolo Start-up Initiative" è arrivato oggi a Parigi per la sua prima tappa francese. L'Investor Arena Meeting - organizzata in collaborazione con Afic (Associazione Francese Investitori in Capitale) e France Angels, la federazione dei Business Angels francesi - si è svolta presso l'Ambasciata d'Italia. Cinque start-up del settore ICT & Electronics, selezionate tra quelle che hanno partecipato alle precedenti edizioni italiane, si sono presentate ad oltre 50 potenziali investitori e partner industriali francesi.
L'Intesa Sanpaolo Start-up Initiative è nata nel settembre 2009, ideata e promossa dal Team Innovazione della Divisione Corporate e Investment Banking di Intesa Sanpaolo diretta da Gaetano Miccichè - direttore generale del Gruppo bancario - con lo scopo di scoprire nuove realtà imprenditoriali fortemente innovative, prepararle al confronto con il mercato e dare loro l'opportunità di presentarsi a potenziali investitori e partners industriali, per avvicinare ancora di più il mondo della finanza a quello dell'innovazione tecnologica e della ricerca.
Nel novembre del 2010 ha preso l'avvio il roadshow internazionale della Intesa Sanpaolo Start-up Initiative che ha portato le migliori Start-Up selezionate durante le edizioni italiane a Londra, Francoforte, San Francisco, New York e, da oggi, Parigi per il confronto con oltre 700 investitori tra Business Angel, Fondi di Venture Capital e Seed Capital e Corporate internazionali, secondo gli schemi consueti per questo tipo di evento: presentazione dell'azienda e del business plan e Q&A session tra investitori e azienda su tematiche economiche, finanziarie e tecniche. A due anni dal lancio, oltre 1.000 tra Start-Up e realtà Early Stage sono state contattate per le selezioni, oltre 200 hanno avuto accesso alla fase di formazione (Boot Camp), circa 150 sono state presentate in Arena dove si sono confrontate con oltre 1.800 tra potenziali investitori e partner industriali.
Dopo le prime 9 edizioni internazionali, sono state ricevute dalle imprese partecipanti circa 300 manifestazioni di interesse e in molti di questi casi sono in corso colloqui per vedere finalizzati gli investimenti. "Innovazione e internazionalizzazione sono due dei pilasti portanti della crescita - dice Walter Ambrogi, responsabile della Direzione Internazionale, Divisione Corporate & Investment Banking - e su entrambi i fronti la Banca è sicuramente tra le più attive in Europa. Con la Start-up Initiative fin dal 2009 abbiamo creato una piattaforma per chi fa innovazione e che fino ad allora non esisteva; non solo in Italia ma, con una formula così completa, anche nel resto d'Europa. In merito alla nostra presenza oltre confine, attraverso i quattro Hub (Londra, Hong Kong, New York e Dubai) della rete internazionale coordiniamo le attività delle filiali corporate e gli uffici di rappresentanza e a livello di Gruppo, grazie alla presenza in oltre 40 Paesi nel mondo, intendiamo proseguire nel sostegno a tutte le tipologie dei nostri clienti. In particolare per tutte quelle imprese che intendono affacciarsi sui mercati internazionali e costruire nuove opportunità di sviluppo, siamo oggi in grado di offrire servizi e prodotti altamente innovativi, sempre in linea con le loro strategie e i loro obiettivi".
11 Ottobre 2011

Articoli correlati

 

Guida Tassazione 2017

Sullo scaffale

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

In 640 pagine, il panorama più esauriente delle 28.000 filiali e dei 1.400 negozi finanziari operanti in Italia, contenente le principali informazioni ...

Convegni ABI

CREDITO AL CREDITO 2017

CREDITO AL CREDITO 2017

Roma, Palazzo Altieri - 26 e 27 ottobre 2017