Newsletter

Clicking moves left

Gli Speciali 2017

 

Forum HR

Cultura e regole nella gestione delle risorse umane, evoluzione sociale e digitale, organzizazione, leve motivazionali, contratti, lavoro...

Unione Bancaria e Basilea 3

L’evento dell'ABI su risk management, capitale e vigilanza europea. 120 relatori, 12 sessioni e una tavola rotonda per fare il punto sulla...

Banche e Sicurezza

Le banche tra sicurezza fisica e digitale, sotto il ritmo incessante della trasformazione tecnologica. Come difendersi dalle nuove minacce?

Funding & Capital Markets

I contenuti della IV edizione dell'evento ABI sugli strumenti di funding a disposizione di banche e imprese, sul mercato dei capitali e...

Dimensione Cliente

Il cliente non cerca più prodotti o servizi ma una Customer Journey. Si muove da questo imperativo la nuova edizione del convegno dedicato...

Forum ABI Lab

Bank to the future - Il viaggio nell'ecosistema digitale di ABI Lab nelle 2 giornate di Milano del 21 e 22 marzo - Le videointerviste e i...

Clicking moves right

Home > Persone

Persone
Invia Stampa
Lavoro e banche, confronto senza frontiere

Lavoro e banche, confronto senza frontiere

Si apre lunedì 19 maggio a Roma la nona edizione del Forum HR - Banche e Risorse Umane. Al centro delle due giornate organizzate dall'ABI i temi del mercato del lavoro italiano ed europeo, dell'occupazione giovanile e della nuova stagione di contrattazione. In primo piano l'impegno delle banche per produttività, sviluppo professionale e welfare. Tra i relatori il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, Francesco Micheli, Pietro Ichino, Cesare Damiano, Lando Sileoni, Luigi Abete e Paolo Crepet ...
Flavio Padovan
Solidarietà intergenerazionale, competitività, produttività. Sono questi alcuni tra i temi in primo piano della nona edizione del Forum HR – Banche e Risorse Umane che si terrà il 19 e 20 maggio a Roma presso la sede dell'ABI di Palazzo Altieri. Un programma ricco e intenso ( leggi qui l'agenda completa delle due giornate ) dove hanno trovato spazio tutte le questioni più importanti e d’attualità, a partire dal rilancio dell’occupazione e dal rinnovo contrattuale, alla ripresa dell'economia e al recupero di posizioni competitive in ambito internazionale per le banche e per il sistema produttivo nel suo complesso.

Giovani, impegno europeo per l'occupazione

Ampio spazio verrà dato in particolare ai temi dell'occupazione giovanile e della realizzazione di un mercato del lavoro europeo senza barriere. In occasione delle celebrazioni del primo maggio il Presidente Napolitano ha richiamato l'attenzione sul quella che ha definito l'“emergenza lavoro”, ricordando la gravità di un livello di disoccupazione giovanile al 42,7%. Un problema non solo italiano, ma che colpisce molte aree dell'Eurozona e che deve trovare dunque una risposta anche a livello continentale. La presidenza dell'Unione europea che ricoprirà l'Italia nel prossimo semestre, quello successivo al rinnovo del Parlamento, offre un'occasione importante per il nostro Paese per incidere concretamente su questo problema.
Delle prospettive di globalizzazione del mercato del lavoro e delle politiche attive volte all'inclusione dei giovani si parlerà nelle prime due sessioni plenarie, moderate da Giancarlo Durante , Direttore Centrale, Responsabile Direzione Sindacale e del Lavoro dell'ABI, a cui interverranno esperti internazionali ed italiani - tra cui Christa Schweng (European Economic Social Commitee), Luigi Abete (BNL – Gruppo BNP Paribas), Luigi Cal (International Labour Organization) e Paolo Reboani (Italia Lavoro). Aprirà i lavori il direttore generale dell'ABI, Giovanni Sabatini .
Particolarmente attesi i risultati di una ricerca che il Comitato Economico e Sociale Europeo ha realizzato sul tema delle garanzie per i giovani (progetto Youth Guarantee ) in 6 Paesi europei, tra cui l'Italia, e che verranno resi pubblici per la prima volta al Forum HR.

Le nuove sfide

L'accento sull'occupazione giovanile non vuol dire dimenticare gli over 55. Le recenti riforme pensionistiche, i mutati trend demografici e le esigenze economiche del mercato hanno profondamente modificato la vita lavorativa, ponendo alle aziende nuove sfide nella gestione di tutte le diverse età del lavoro. Lo sviluppo e ricollocazione del personale, la gestione di crisi occupazionali, le politiche attive del lavoro sono i fattori principali di uno scenario dell'occupazione in continua evoluzione di cui si parlerà nella sessione plenaria di apertura di martedì 20 maggio, moderata da Giorgio Mieli , Responsabile Ufficio Relazioni Sindacali dell'ABI. Interverranno, tra gli altri, Ilaria Dalla Riva (MPS), Salvatore Pirrone (Ministero del Lavoro e Politiche Sociali), Michele Tiraboschi (Università di Modena e Reggio Emilia).
Nella seconda sessione plenaria di martedì 20, moderata da Stefano Bottino , Responsabile Ufficio Consulenza del Lavoro dell'ABI, si approfondiranno i nuovi modelli organizzativi delle reti di vendita e le nuove professioni che nascono dall'evoluzione in atto nel mondo delle banche. Un cambiamento spinto dalla diffusione delle tecnologie mobile tra i clienti e dal successo dell'approccio multicanale che rende progressiva e inarrestabile la diminuzione delle attività tradizionali svolte presso gli sportelli fisici, con la necessità di individuare e formare nuove figure professionali. Porteranno la loro esperienza, tra gli altri, Salvatore Poloni di Intesa Sanpaolo Group Services e Luigi Luciani di UniCredit.
Le trasformazioni in atto nel modo di fare banca non possono non avere una corrispondenza a livello di contratto collettivo. L'edizione 2014 del Forum HR si tiene proprio in un momento di confronto per il rinnovo, e di questo si parlerà nella tavola rotonda conclusiva, particolarmente attesa, dove saranno presenti, insieme al Ministro del Lavoro Giuliano Poletti , Francesco Micheli (Vice Presidente Vicario – Presidente del Comitato per gli Affari Sindacali e del Lavoro dell'ABI), Lando Sileoni (FABI), Pietro Ichino (Senato) e Cesare Damiano (Camera dei Deputati).

Idee a confronto

Anche quest'anno il Forum HR ha organizzato laboratori tematici dove far nascere soluzioni innovative dal confronto di idee ed esperienze. Il primo, moderato da Ruggero Parrotto (Associazione Laureati LUISS), affronta il tema della gestione del personale attraverso strategie creative di motivazione, coaching, sviluppo professionale e ricollocazione.
Il secondo laboratorio, condotto da Tiziana Tafani (Ufficio Relazioni Sindacali dell'ABI), farà il punto sulle prospettive di sviluppo e sulle esperienze di successo relativamente alla cura delle persone all'interno delle aziende, valore aggiunto sempre più centrale nelle organizzazioni. Si parlerà di sistemi di welfare e people care, conciliazione del lavoro con la vita privata e i tempi delle città, sistemi di ascolto attivo, forme di incentivazione sotto forma di premio sociale.
Entrambi i laboratori si terranno nel pomeriggio del 19 maggio.

Appuntamento su bancaforte.it

Bancaforte, media partner di tutti gli eventi ABI, seguirà il Forum HR con la sua redazione e una troupe video per raccontare tutte le novità e raccogliere i commenti dei protagonisti.
15 Maggio 2014

Articoli correlati

 

Guida Tassazione 2017

Sullo scaffale

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

In 640 pagine, il panorama più esauriente delle 28.000 filiali e dei 1.400 negozi finanziari operanti in Italia, contenente le principali informazioni ...

Convegni ABI

CREDITO AL CREDITO 2017

CREDITO AL CREDITO 2017

Roma, Palazzo Altieri - 26 e 27 ottobre 2017