23 Luglio 2018 / 08:04
Mercato della casa più efficiente grazie a perizie trasparenti

 
Banca

Mercato della casa più efficiente grazie a perizie trasparenti

di Ildegarda Ferraro - 29 Novembre 2011
Il punto sulle Linee Guida ABI per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie, ad un anno dalla firma del protocollo d’intesa . Senza dimenticare i punti aperti e le esperienze operative
Due cuori e una capanna. Se il valore dei due cuori è indefinibile, per la capanna ci sono regole precise su cui contare. Che si tratti di due camere e cucina o di un castello “Le Linee Guida ABI per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie” definiscono una traccia certa e condivisa. Sull’esperienza già consolidata, ma anche sui punti aperti e sugli usi operativi si è focalizzato il workshop che ha avuto luogo a Milano.
Le Linee Guida sono state messe a punto per assicurare la massima trasparenza nella valutazione degli immobili dati in garanzia nel mercato ipotecario. Tra gli obiettivi quello di rispondere alle disposizioni di vigilanza dettate della Banca d'Italia (circolare n. 263/2006) e garantire anche all'Italia, come avviene negli altri paesi europei, specifici requisiti. Le Linee Guida sono state condivise con l’Agenzia del Territorio, nell'ambito di un protocollo d'intesa siglato lo scorso anno con gli ordini professionali di geometri, architetti, ingegneri, periti industriali, periti agrari e Tecnoborsa (società della Camera di commercio di Roma specializzata nel mercato immobiliare).
L’andamento del mercato rende il valore delle perizie sempre più importante. D’altra parte, i requisiti che fanno crescere certezza e trasparenza nell’immobiliare, rendono più efficiente l’erogazione creditizia ai mutuatari e le emissioni/acquisizioni di titoli che derivano da operazioni di cartolarizzazione e di obbligazioni bancarie garantite. La trasparenza e la corretta valutazione degli immobili sono essenziali per garantire la stabilità dell'industria bancaria, sia nelle operazioni di erogazione dei crediti che nelle emissioni/acquisizioni di titoli rivenienti da operazioni di cartolarizzazione e di obbligazioni bancarie garantite. Allo stesso tempo consentono al consumatore di conoscere il valore degli immobili secondo regole di determinazione dei valori economici di riferimento oggettive e confrontabili.
Nell’ambito del workshop, è stato approfondito lo stato di implementazione delle Linee Guida ad un anno dalla firma del protocollo d’intesa ed è stata presentata l’offerta formativa destinata alla specializzazione nelle valutazioni. ABIFormazione ha infatti realizzato un’architettura formativa sulle Linee Guida ABI.
Oltre ad esperienze internazionali, dirette a illustrare la best practice tedesca e ad approfondire le evoluzioni di una nuova Direttiva europea in tema di mutui, sono state le voci dei tecnici a fare il punto. Ha chiuso i lavori una tavola rotonda con i rappresentanti di banche, società di valutazioni, rappresentanti degli ordini degli agronomi e dottori forestali, dell’ordine degli ingegneri e dei geometri.
CONTENUTI CORRELATI

Non solo lo sportello, il rapporto col cliente alla sfida del digitale

Assistiti su Facebook, guidati dai chatbot, accolti coi robot, compresi con il biomarketing, svagati dalle web serie, uniti nelle community. C’era...

Retail Banking, una trasformazione in 6 punti

Alberto Antonietti, Financial Services Lead di Accenture Strategy analizza i principali trend che stanno cambiando lo scenario del retail banking in...

Al via la quarta edizione di Events in Art

Alessandro Colonnetta è il primo artista a inaugurare l’edizione 2018 del progetto lanciato da ABIServizi e Fabbrica di Lampadine per valorizzare i...

NextGen Retail Banking

Nel cambio di paradigma che sta affrontando il settore bancario, i sistemi cognitivi e di analitica avanzata sono un fattore centrale per comprendere...
ALTRI ARTICOLI

 

Il lato oscuro delle intelligenze artificiali

Gli algoritmi ci stanno regalando conquiste positive in tanti campi, compreso quello della finanza e dei pagamenti. Ma bisogna stare attenti ai...

 
Pagamenti

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

 

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...
Bancaforte TV
Gli effetti dirompenti della direttiva sul settore saranno al centro dell'edizione 2018, insieme ai nuovi...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...