Newsletter

Clicking moves left

Gli Speciali 2017

 

Forum HR

Cultura e regole nella gestione delle risorse umane, evoluzione sociale e digitale, organzizazione, leve motivazionali, contratti, lavoro...

Unione Bancaria e Basilea 3

L’evento dell'ABI su risk management, capitale e vigilanza europea. 120 relatori, 12 sessioni e una tavola rotonda per fare il punto sulla...

Banche e Sicurezza

Le banche tra sicurezza fisica e digitale, sotto il ritmo incessante della trasformazione tecnologica. Come difendersi dalle nuove minacce?

Funding & Capital Markets

I contenuti della IV edizione dell'evento ABI sugli strumenti di funding a disposizione di banche e imprese, sul mercato dei capitali e...

Dimensione Cliente

Il cliente non cerca più prodotti o servizi ma una Customer Journey. Si muove da questo imperativo la nuova edizione del convegno dedicato...

Forum ABI Lab

Bank to the future - Il viaggio nell'ecosistema digitale di ABI Lab nelle 2 giornate di Milano del 21 e 22 marzo - Le videointerviste e i...

Clicking moves right

Home > Pagamenti

Pagamenti
Invia Stampa
Moneta elettronica, il 30% degli italiani la preferisce al cash

Moneta elettronica, il 30% degli italiani la preferisce al cash

Presentati al SIA Expo 2012 i risultati dell'indagine realizzata dall'ISPO sui pagamenti in Italia
Flavio Padovan
Un terzo degli italiani è pronto ad abbandonare il contante per la moneta elettronica, anche per i pagamenti sotto i 50 euro. E se i terminali fossero più diffusi tra gli esercenti, la percentuale aumenterebbe al 57%. Sono i primi risultati dell'indagine "Gli italiani e la voglia di cash" realizzata da ISPO per SIA in corso di presentazione a Milano al SIA Expo 2012 .
Chi ama il contante
Secondo la ricerca di SIA, realizzata su un campione rappresentativo a livello nazionale, il 21% degli italiani usa esclusivamente il contante, il 62% paga regolarmente con carte e il 19% si dichiara disposto a sperimentare i mobile payments.
Analizzando le caratteristiche socio-anagrafiche degli utilizzatori dei diversi sistemi di pagamento, emerge che le persone più legate al cash sono principalmente pensionati (30%) e casalinghe (29%), over 64 (35%), con licenza elementare (44%).
Pronti per i mobile payments
Tra i maggiori sostenitori delle carte di pagamento figurano imprenditori e dirigenti (89%), laureati (84%),maschi (69%), di età compresa tra 25 e 34 anni (75%) e tra 45 e 54 anni (73%).
Tra chi è più ben disposto a passare ai pagamenti con il cellulare troviamo i giovani tra i 18 e i 24 anni (39%), studenti (38%), disoccupati (30%) e laureati (37%), abitanti sia del nord-ovest (21%) sia del Sud e delle isole (19%).
Il 74% degli intervistati ritiene che l'uso delle carte di pagamento aiuta a ridurre l'evasione fiscale. Inoltre, secondo il 36% degli italiani, una spinta decisiva per disincentivare il cash potrebbe essere la diffusione dei pagamenti via cellulare.
"La nostra ricerca conferma che i pagamenti di nuova generazione costituiscono una leva importante per il sistema Paese e possono contribuire a recuperare il ritardo dell'Italia a livello europeo - ha commentato Massimo Arrighetti , AD di SIA - Quando si parla di pagamenti emerge un'Italia a tre velocità, quella del contante, delle carte e del mobile payments, che necessita di interventi mirati. I giovani, con la loro voglio di innovazione, rappresentano il futuro dove lo strumento dominante sarà sempre più il cellulare che si somma e integra le carte di pagamento. Occorre quindi individuare delle azioni per incentivare l'uso dei pagamenti e accelerare il processo in atto".
9 Ottobre 2012

Articoli correlati

 

  • Pos cresce con le app

    In primo piano al Salone dei Pagamenti la linea Carbon, la soluzione più innovativa di Verifone. Ne parla il country mnanager Andrea Serra...

Guida Tassazione 2017

Sullo scaffale

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

In 640 pagine, il panorama più esauriente delle 28.000 filiali e dei 1.400 negozi finanziari operanti in Italia, contenente le principali informazioni ...

Convegni ABI

CREDITO AL CREDITO 2017

CREDITO AL CREDITO 2017

Roma, Palazzo Altieri - 26 e 27 ottobre 2017