19 Luglio 2018 / 17:44
NCR, m-banking sempre più multicanale

 
Pagamenti

NCR, m-banking sempre più multicanale

12 Ottobre 2011
La nuova piattaforma 3.0 permette alle banche di offrire un servizio globale che integra canali online, chioschi, ATM e sportelli
NCR lancia la nuova piattaforma APTRA Mobile Banking 3.0 che aiuta le banche a promuovere la diffusione del mobile nell’ambito del self-service multicanale. La soluzione permette di offrire ai clienti servizi attraverso app scaricabili, browser mobile o Sms e di integrare il canale mobile con quello online e con chioschi Atm e sportelli.
In numerosi Paesi, secondo una ricerca di TNS, le percentuali di utilizzo del mobile banking tra i consumatori sono aumentate del 100% a partire dal 2010. ABI Research prevede che 400 milioni di consumatori in tutto il mondo si avvarranno di servizi di mobile banking entro il 2014.
APTRA Mobile Banking 3.0 si basa sull'esperienza maturata da NCR in questo settore e nei servizi mobili per il segmento travel raggiunta con l'acquisizione di Mobiqa per dare supporto a 10.000 dispositivi mobili e 600 provider wireless in 200 Paesi. La soluzione offre agli istituti finanziari un metodo semplice e veloce per implementare una serie di servizi di mobile banking come controllo del saldo del conto, storico dei movimenti, bonifici, pagamento bollette e ricerca di filiali e ATM. L'interfaccia utente è uguale sui vari dispositivi e per le diverse modalità e supporta più lingue e valute. APTRA Mobile Banking 3.0 prevede anche la possibilità di acquisire clienti online, presso un ATM o nei chioschi installati all'interno delle agenzie.
“La crescita degli smartphone e la richiesta di accedere a servizi finanziari via mobile stanno spingendo la diffusione del mobile banking su scala globale - ha detto Michael O’Laughlin, Senior Vice President di NCR Financial Services - La nostra nuova soluzione per il mobile banking offre agli istituti finanziari un metodo flessibile e sicuro per risolvere velocemente le esigenze dei loro clienti. Inoltre, mette a disposizione una piattaforma capace di scalare seguendo la grande diffusione di dispositivi, la crescita della larghezza di banda mobile e il passaggio dagli Sms alle app e ai browser mobile di nuova generazione compatibili con Html5. Con i dispositivi mobili che assumono un ruolo sempre più centrale nel modo in cui le persone gestiscono le loro finanze, il mobile banking dovrà evolvere per fornire nuovi servizi che sfruttino i vantaggi di questo canale e si integrino in modo trasparente con gli altri canali self-service. Programmare e gestire appuntamenti via mobile o con altri canali, ottenere ricevute elettroniche delle transazioni agli Atm e depositare assegni per mezzo di dispositivi mobili, sono alcuni esempi di come gli istituti di credito possono dare vantaggi competitivi proponendo ai loro clienti un'esperienza integrata attraverso tutti i canali bancari”.
Una ricerca di Buzzback Research rileva che il 78% dei consumatori preferisce gli istituti finanziari che permettono di personalizzare le interazioni attraverso la multicanalità. APTRA Mobile Banking sarà il perno intorno al quale le soluzioni NCR già esistenti verranno aggiornate per prevedere anche il canale mobile, offrendo alle banche e ai loro clienti tutti i vantaggi delle soluzioni multicanale realmente integrate.
Gli istituti finanziari potranno estendere e personalizzare la soluzione attraverso NCR Global Professional Services, e scegliere tra numerosi modelli di deployment e supporto.
Per spiegare in modo più approfondito le funzionalità della piattaforma APTRA Mobile Banking 3.0, NCR ha pubblicato su Youtube un video esplicativo.
CONTENUTI CORRELATI

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

Mobile payment e mobile wallet tra banche e Fintech

Dall’analisi dell’Osservatorio Fintech & Digital Finance del Politecnico di Milano emerge un rapporto tra Fintech e banche sempre più...

La banca è mobile

Continua a crescere l’utilizzo del mobile banking in Italia, con 5,6 milioni di clienti attivi nel 2016. Nel Rapporto ABI Lab il punto sullo...

Lunga vita agli ATM. Ma devono diventare più attrattivi per i clienti

Lo sportello self-service diventerà sempre più un elemento centrale delle strategie distributive delle banche. I servizi offerti aumenteranno, ma...
ALTRI ARTICOLI

 

Il lato oscuro delle intelligenze artificiali

Gli algoritmi ci stanno regalando conquiste positive in tanti campi, compreso quello della finanza e dei pagamenti. Ma bisogna stare attenti ai...

 
Pagamenti

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

 

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...
Bancaforte TV
Le relazioni industriali non devono gestire solo le emergenze – dice Alfio Filosomi, Responsabile Direzione...