26 Agosto 2019 / 00:35
Cerved Group investe in SpazioDati

 
Fintech

Cerved Group investe in SpazioDati

di Flavio Padovan - 2 Aprile 2014
Dalla partnership con la start up specializzata nella gestione e analisi semantica di big data sono attesi prodotti in grado di effettuare ricerche multidimensionali che offrano informazioni economiche di qualità superiore
 
Creare applicazioni innovative di ricerca, analisi e gestione dei dati per nuovi modelli decisionali guidati dall'intelligenza delle informazioni. Questo l'obiettivo che ha spinto Cerved Group a investire e a siglare un accordo di partnership con SpazioDati, start up innovativa specializzata nella gestione di big data e nell'analisi semantica di dati open e proprietari provenienti dal web e dai social media.
 
"Questo investimento – commenta Gianandrea De Bernardis, amministratore delegato di Cerved Group – riveste un forte valore strategico per il nostro Gruppo, che ha costruito la sua leadership proprio sulla trasformazione dei dati in analisi prospettiche complete e puntuali per i suoi interlocutori".
 
"L'expertise nell'analisi economico-finanziaria delle imprese e la singolarità del nostro ampio database unita alle capacità tecnologiche degli strumenti di SpazioDati - continua De Bernardis - aprono la possibilità di sviluppo di prodotti davvero all'avanguardia in grado di effettuare ricerche multidimensionali, abilitando così un'osservazione dei fenomeni economici da un punto di vista privilegiato rispetto ad altri".
 
"La partnership e l'investimento di Cerved Group in SpazioDati sono un passo fondamentale che apre nuovi scenari. Fino ad oggi la gran parte del potenziale innovativo di una miriade di sviluppatori indipendenti e PMI è stato limitato dalla difficoltà di accedere a informazioni economiche di qualità. Grazie alla partnership con Cerved possiamo rivoluzionare questo settore" commenta Michele Barbera, CEO di SpazioDati.
 
Nata nel 2012, la startup ha sviluppato tecnologie all'avanguardia per migliorare i processi di gestione del crescente volume di dati presente nelle organizzazioni, abilitando nuove dimensioni di analisi e valorizzazione del patrimonio informativo. Il suo core business infatti, si focalizza nello sviluppo di tecnologie cloud capaci di collegare, filtrare, analizzare e contestualizzare dati provenienti da fonti pubbliche (Open Data) e proprietarie in modo che possano essere facilmente utilizzati da sviluppatori e aziende.
 
Ne è un esempio il recente Telecom Big Data Challenge, in cui SpazioDati ha messo a disposizione la propria piattaforma dandelion.eu per permettere a oltre 1000 sviluppatori provenienti da tutto il mondo di analizzare milioni di dati telefonici in relazione a dati meteo, demografici, di inquinamento ambientale, di traffico veicolare e ai social media per realizzare analisi e applicazioni ad alto valore aggiunto.
 
Con sede a Trento e Pisa, la start up, che opera con il supporto dello European Institute of Technology, annovera tra i suoi investitori la Camera di Commercio di Pisa e Trento Rise, che fin dall'inizio hanno creduto nella lungimiranza di questo progetto di ricerca sui big data che alimentano in Italia e in Europa una filiera in continua espansione.
 
Un'espansione dovuta principalmente alla crescita esponenziale della mole di dati prodotti dai social network, dalle reti di sensori intelligenti, dell'Internet of things, dispositivi mobili e dalle singole aziende e dai loro addetti, che secondo le previsioni IDC raddoppieranno ogni due anni, accrescendo il valore di un mercato, quello dei big data, che si stima possa raggiungere i 23,8 miliardi di dollari entro il 2016.
 
L'accordo prevede l'ingresso di Cerved nella compagine azionaria di SpazioDati con una quota di minoranza attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale riservato e in parte rilevando alcune quote dei soci. Marco Nespolo e Pietro Masera, rispettivamente direttore generale operativo e direttore del corporate development di Cerved Group, entreranno nel Consiglio di Amministrazione di SpazioDati affiancando Gabriele Antonelli e Michele Barbera, Presidente e CEO della società e l'altro socio fondatore Luca Pieraccini.
 
L'operazione è stata seguita per gli aspetti legali dallo studio Gattai Minoli & Partners per Cerved Group e dallo studio Chiomenti per SpazioDati.  (F.P.)
ALTRI ARTICOLI

 
Scenari

Quando l'arte incontra gli algoritmi, a Londra la mostra "AI: più che umani"

Le nuove frontiere dell'interazione tra uomo e macchina in una mostra che racconta gli sviluppi creativi delle intelligenze artificiali e il loro...

 
Banca

Rilanciare il mercato delle cartolarizzazioni

Il legislatore europeo punta sempre di più alla crescita del settore, soprattutto con le cartolarizzazioni Sts: semplici, trasparenti e...

 
Pagamenti

La sicurezza della blockchain

Il dibattito ferve: sicura o non sicura. Tutto è relativo. Alla sicurezza si lavora. E gli elementi di incertezza possono aiutare a superare ostacoli...
Romano Stasi, Direttore operativo CERTFin e Segretario generale ABI Lab, spiega il contributo che...
Rita Camporeale, Responsabile Ufficio Sistemi di Pagamento ABI, indica i temi al centro del Salone dei...