16 Luglio 2018 / 03:11
Pagamenti degli italiani sempre più innovativi

 
Pagamenti

Pagamenti degli italiani sempre più innovativi

di Gaia Sabino - 5 Luglio 2013
Il 1° febbraio 2014 si completa la migrazione all’Area unica dei pagamenti in euro: banche italiane pronte per l’appuntamento con l’End-Date
Gli strumenti di pagamento dei clienti delle banche in Italia diventano sempre più tecnologici e innovativi: col chip, senza contatto, via internet e cellulare, acquistare un bene o un servizio, che sia in Italia o nel resto d’Europa, non è mai stato così facile e sicuro. Grazie alle nuove tecnologie, al web e ai device di ultima generazione come tablet e smartphone, che sempre più spesso rappresentano un volano fondamentale per la crescita dei pagamenti elettronici e lo sviluppo di soluzioni innovative. Ma soprattutto grazie alla creazione dell’Area unica europea dei pagamenti in euro - la cosiddetta SEPA - che sarà completata il 1° febbraio del prossimo anno, riducendo costi e inefficienze di strumenti cartacei e contante.
Al convegno SPIN 2013 (vai allo speciale di Bancaforte), banche, imprese, pubbliche amministrazioni e aziende del settore hanno fatto il punto sulle principali sfide e sulle prospettive presenti e future del mercato dei pagamenti - anche in vista delle prossime scadenze fissate dal Regolamento Europeo.

Banche italiane pronte per il SEPA End-Date

In Italia, le banche sono pronte per il prossimo appuntamento col SEPA End-Date. Secondo una recente indagine dell’ABI, infatti, a poco più di 200 giorni dalla data a partire dalla quale i servizi nazionali di bonifico e addebito diretto saranno definitivamente dismessi in favore dei corrispondenti strumenti paneuropei, la quasi totalità delle banche operanti in Italia ha già avviato il processo di adeguamento infrastrutturale, applicativo, contrattuale e commerciale. Al punto che quasi tutti i gruppi bancari considerano di anticipare al prossimo autunno la migrazione di tutti i bonifici per tutti i canali. E se il buongiorno si vede dal mattino, non più tardi di aprile è avvenuta con successo la migrazione allo schema paneuropeo di tutti gli stipendi pubblici e delle pensioni di guerra.

Più tecnologia e innovazione per i pagamenti online

A SPIN 2013 si è parlato anche di tecnologia e innovazione applicate agli strumenti di pagamento: da uno strumento tradizionale come l’assegno fino ai canali digitali che, con i mobile e gli e-payments, possono dare un forte impulso alla crescita del commercio elettronico. In questa prospettiva, se pure i mobile payments continuano ad aumentare, sono soprattutto gli e-payments a far registrare il maggiore tasso di crescita. Basti pensare che, secondo alcune stime, nel 2014 il 20% delle transazioni commerciali sarà proprio su internet.
Anche per questo, le banche italiane si sono attivate per mettere a disposizione dei clienti una serie di soluzioni innovative per il pagamento elettronico degli acquisti fatti sul web. Tra questi, a livello europeo è stato messo a punto MyBank, uno strumento che consente di fare i propri acquisiti online tramite bonifico SEPA, reindirizzando direttamente il pagamento su sito di home banking o sull’applicazione per smartphone e tablet della propria banca.
Vai allo speciale di Bancaforte SPIN 2013
CONTENUTI CORRELATI

Pagamenti, la sfida della blockchain

Costruire un sistema dei pagamenti unico e universale, con transazioni più rapide, riduzione dei costi operativi e più sicurezza nella gestione...

Pagamenti online strategici per i merchant

La scelta della soluzione di pagamento può favorire il successo commerciale. Il 12 luglio un webinar spiegherà, anche attraverso testimonianze e...

Pagamenti digitali, tutta questione di "esperienza"

Sotto la spinta normativa e dei Millennials, inizia a farsi strada anche in Italia il modello di open banking, l'ecosistema digitale che vede al...

L'Internet of Things entra in banca

Pagare con il proprio smartwatch o con altri indossabili, o addirittura pagare senza accorgersi di farlo, non è più fantascienza. È la realtà che...
ALTRI ARTICOLI

 

Le sei nuove professioni della Banca Intelligente

Per implementare le nuove opportunità dell’Artificial Intelligence servono nuovi professionisti capaci di far interagire mondo fisico e mondo...

 
Pagamenti

Pagamenti, la sfida della blockchain

Costruire un sistema dei pagamenti unico e universale, con transazioni più rapide, riduzione dei costi operativi e più sicurezza nella gestione...

 

L'intelligenza artificiale? Rende gli uomini … più umani

Secondo Paul Daugherty, Chief Technology & Innovation Officer di Accenture e uno dei guru mondiali dell'AI, la vera innovazione nasce dalla...
Bancaforte TV
Le relazioni industriali non devono gestire solo le emergenze – dice Alfio Filosomi, Responsabile Direzione...
Bancaforte TV
Il centro direzionale Green Life di Crédit Agricole a Parma punta su sostenibilità, green e socialità per...