Newsletter

Clicking moves left

Gli Speciali 2017

 

Forum HR

Cultura e regole nella gestione delle risorse umane, evoluzione sociale e digitale, organzizazione, leve motivazionali, contratti, lavoro...

Unione Bancaria e Basilea 3

L’evento dell'ABI su risk management, capitale e vigilanza europea. 120 relatori, 12 sessioni e una tavola rotonda per fare il punto sulla...

Banche e Sicurezza

Le banche tra sicurezza fisica e digitale, sotto il ritmo incessante della trasformazione tecnologica. Come difendersi dalle nuove minacce?

Funding & Capital Markets

I contenuti della IV edizione dell'evento ABI sugli strumenti di funding a disposizione di banche e imprese, sul mercato dei capitali e...

Dimensione Cliente

Il cliente non cerca più prodotti o servizi ma una Customer Journey. Si muove da questo imperativo la nuova edizione del convegno dedicato...

Forum ABI Lab

Bank to the future - Il viaggio nell'ecosistema digitale di ABI Lab nelle 2 giornate di Milano del 21 e 22 marzo - Le videointerviste e i...

Clicking moves right

Home > Pagamenti

Pagamenti
Invia Stampa
Pagamenti, serve al più presto regolamento europeo

Pagamenti, serve al più presto regolamento europeo

I prossimi mesi saranno decisivi per completare il percorso d’integrazione e la realizzazione dell'area unica dei pagamenti, cominciando così a beneficiare dei vantaggi per l’economia europea stimati in 123 miliardi di euro in sei anni
Gaia Sabino
Aprendo i lavori del Convegno Spin 2011, l'appuntamento annuale dedicato dall'ABI ai sistemi di pagamento, il direttore generale ABI, Giovanni Sabatini, ha sollecitato la rapida approvazione del Regolamento europeo sui sistemi di pagamento. "Dopo la proposta avanzata dalla Commissione Europea alla fine dello scorso anno – ha detto Sabatini - diventa fondamentale completare il prima possibile l'iter per l'approvazione del Regolamento europeo, grazie al quale sarà possibile dismettere i sistemi nazionali di bonifico e addebito diretto e passare all'uso generalizzato degli strumenti paneuropei previsti dalla Sepa".
"I prossimi mesi - ha aggiunto Sabatini - saranno fondamentali per completare il percorso d’integrazione europea e la realizzazione dell'area unica dei pagamenti, cominciando così a beneficiare dei vantaggi per l’economia europea stimati dalla Commissione in 123 miliardi di euro in sei anni". Il regolamento sarà votato a settembre dal Parlamento Europeo e, in vista del voto, Sabatini ha anche sottolineato che "pur condividendo pienamente il suo obiettivo, siamo convinti che gli schemi di pagamento non siano statici, ma si evolvano continuamente nel tempo, in relazione alle diverse e mutevoli esigenze del mercato. Per questo, siamo contrari all'approccio del legislatore di fissare le caratteristiche tecniche di dettaglio degli schemi. L'attività di standardizzazione, infatti, è svolta in modo efficiente dall'autoregolamentazione dell'industria, mentre un'eccessiva regolamentazione può rappresentare un elemento di rigidità sulla strada dell'innovazione dei processi e dei prodotti".

Cosa sono SEPA e PSD

SEPA è l’Area unica dei pagamenti in euro, all’interno della quale si possono fare e ricevere pagamenti con un unico conto bancario e un’unica carta, indipendentemente dal paese in cui ci si trova e senza più differenze tra pagamenti nazionali ed europei. Alla SEPA aderiscono 31 paesi europei.
PSD è la direttiva europea sui servizi di pagamento entrata in vigore in Italia a marzo 2010 per eliminare le differenze normative tra i diversi Stati Membri e aumentare la concorrenza tra gli operatori, garantendo pari condizioni, più trasparenza e tutele nei confronti dei clienti. La PSD ordina in un singolo quadro normativo l'intera materia dei pagamenti con l'obiettivo di sostenere, per quelli elettronici, la creazione di un Mercato integrato a livello europeo, riducendo costi e inefficienze di strumenti cartacei e contante.
3 Agosto 2011

Articoli correlati

 

Guida Tassazione 2017

Sullo scaffale

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

In 640 pagine, il panorama più esauriente delle 28.000 filiali e dei 1.400 negozi finanziari operanti in Italia, contenente le principali informazioni ...

Convegni ABI

CREDITO AL CREDITO 2017

CREDITO AL CREDITO 2017

Roma, Palazzo Altieri - 26 e 27 ottobre 2017