Newsletter

Clicking moves left

Gli Speciali 2017

 

Forum HR

Cultura e regole nella gestione delle risorse umane, evoluzione sociale e digitale, organzizazione, leve motivazionali, contratti, lavoro...

Unione Bancaria e Basilea 3

L’evento dell'ABI su risk management, capitale e vigilanza europea. 120 relatori, 12 sessioni e una tavola rotonda per fare il punto sulla...

Banche e Sicurezza

Le banche tra sicurezza fisica e digitale, sotto il ritmo incessante della trasformazione tecnologica. Come difendersi dalle nuove minacce?

Funding & Capital Markets

I contenuti della IV edizione dell'evento ABI sugli strumenti di funding a disposizione di banche e imprese, sul mercato dei capitali e...

Dimensione Cliente

Il cliente non cerca più prodotti o servizi ma una Customer Journey. Si muove da questo imperativo la nuova edizione del convegno dedicato...

Forum ABI Lab

Bank to the future - Il viaggio nell'ecosistema digitale di ABI Lab nelle 2 giornate di Milano del 21 e 22 marzo - Le videointerviste e i...

Clicking moves right

Home > Pagamenti

Pagamenti
Invia Stampa
Poste lancia la prepagata personalizzabile

Poste lancia la prepagata personalizzabile

MyPostepay è una carta che si può rendere unica con una propria fotografia o un'altra immagine. Richiedibile direttamente dal sito, è ora disponibile al costo di 10 euro
Dopo più di un anno dalla sua presentazione ufficiale, avvenuta a fine ottobre 2011 al Lucca Comics and Games, Poste Italiane lancia MyPostepay. Si tratta di una carta prepagata personalizzabile con una fotografia o altra immagine propria o tratta dalla ricca gallery messa a disposizione sul portale. Sul sito www.postepay.it si può scegliere tra Lupo Alberto, Diabolik, Sturmtruppen, Holly Hobbie, Geronimo Stilton, Orsetti del Cuore, Ape Maia, Heidi, immagini di videogiochi (HALO 4, Kinectimals, Fable III, Kinect Sports, Joyride, ForzaMotorsport4) o immagini di paesaggi, animali, natura. In tutto sono a disposizione oltre 300 cover predefinite.
MyPostepay si può richiedere online dal sito www.postepay.it, senza doversi recare all’ufficio postale, e può essere spedita direttamente al domicilio della persona a cui si vuole eventualmente regalare. Il costo è di 10 euro e il pagamento può essere eseguito con addebito conto BancoPosta, con un’altra Postepay e con carta di credito. Come tutte le prepagate di Poste Italiane può essere richiesta anche da coloro che non sono titolari di un conto corrente.
Realizzata in collaborazione con Mastercard, MyPostepay può essere utilizzata sia online sia negli oltre 34 milioni di esercizi convenzionati con il circuito in tutto il mondo, con un limite di 2.500 euro l’anno e di 1.000 euro per tutti i prelievi.
La MyPostepay può essere ricaricata online dai titolari di conto BancoPostaonline e BancoPostaClick, presso tutti i 14.000 uffici postali presenti sul territorio nazionale, gli oltre 6.000 ATM Postamat, i punti Sisal e le tabaccherie convenzionate Banca ITB, da APP Postepay e dal telefonino tramite Sim PosteMobile abilitata alle funzioni di pagamento.

Ricaricabili, continua la crescita

La nuova MyPostepay arricchisce la gamma dei prodotti finanziari offerti da Poste Italiane che, con la classica Postepay, in a nove anni dal lancio sul mercato ha venduto 9 milioni di pezzi. La carta Postepay infatti detiene quasi il 70% della quota di mercato nazionale delle prepagate e fa segnare un trend di crescita del 17% rispetto al 2011. Il target di riferimento di Postepay è costituito da giovani, uomini per il 59% e donne per l’altro 41%. E’ lo strumento di pagamento preferito per la fascia d’età al di sotto dei 30 anni, che costituiscono il 28% dei titolari, mentre il 48% ha un’età che varia dai 31 ai 50 anni. Il segmento di titolari che ha un’età superiore ai 50 costituisce il 24% del totale.
Poste Italiane offre una gamma di Postepay rivolte sia ai clienti retail, sia ai clienti business: standard, Junior, New Gift, Twin (le carta “gemelle” che consentono di trasferire denaro da una carta all’altra e di trasferire fondi), le Postepay Impresa, le carte con i colori della squadra di calcio del cuore, la Postepay Moneygram, per il trasferimento fondi e la Postepay MasterCard PayPass per eseguire pagamenti in mobilità.
15 Dicembre 2012

Articoli correlati

 

  • Le app? Ora anche i Pos le usano

    In primo piano al Salone dei Pagamenti la linea Carbon, la soluzione più innovativa di Verifone che consente di aggiungere app per arricchire di...

Guida Tassazione 2017

Sullo scaffale

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

In 640 pagine, il panorama più esauriente delle 28.000 filiali e dei 1.400 negozi finanziari operanti in Italia, contenente le principali informazioni ...

Convegni ABI

CREDITO AL CREDITO 2017

CREDITO AL CREDITO 2017

Roma, Palazzo Altieri - 26 e 27 ottobre 2017