21 Luglio 2018 / 17:11
Premio Abi per l’innovazione nei servizi bancari

 
Fintech

Premio Abi per l’innovazione nei servizi bancari

1 Aprile 2011
I riconoscimenti consegnati a Milano durante il Forum ABI Lab 2011
I migliori servizi, le soluzioni più efficaci e i progetti più innovativi e tecnologicamente avanzati realizzati dalla banche italiane negli ultimi 24 mesi sono stati premiati a Milano nel corso del Forum ABI Lab 2011. Si tratta della prima edizione del “Premio per l’innovazione nei servizi bancari”, istituito quest’anno dall’Abi per promuovere i progetti volti a determinare miglioramenti significativi nei servizi, nei modelli di gestione, nei rapporti con il territorio e la società, nelle modalità di dialogo e interazione coi clienti.
Al concorso hanno partecipato 38 progetti, che sono stati vagliati dal Comitato Tecnico Scientifico di esperti e dalla Giuria di rappresentanti del mondo imprenditoriale, istituzionale e accademico, costituita dal Presidente del Cnel Antonio Marzano, dal Direttore Generale dell’Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione Mario Dal Co e dal Capo redattore di Nòva24-Il Sole 24 Ore Luca De Biase.
Di seguito i progetti che hanno ricevuto il Premio ABI 2011, suddivisi per categorie:
Categoria “La banca di oggi per il mondo di domani”

“Fondo Nasko” della Banca Popolare di Milano

Il “Fondo Nasko”, con una dotazione iniziale di cinque milioni di euro, permette alle mamme in difficoltà di ricevere un aiuto economico, tra il periodo precedente il parto e quello successivo alla nascita del bambino. L’erogazione dei contributi avviene tramite una carta prepagata, consegnata alle future mamme insieme a indicazioni che ne consentono un utilizzo semplice, sicuro ed immediato. L’operatività è resa possibile grazie alla gestione telematica di tutti gli aspetti legati al funzionamento e alimentazione delle carte. L’iniziativa ha visto la cooperazione della Banca Popolare di Milano con Regione Lombardia, Consultori e centri di aiuto alla vita. Partito il 1° ottobre 2010, Nasko è oggi una realtà consolidata, con quasi 600 carte attivate e con una richiesta in continuo aumento.
La Giuria ha decretato vincitore il Progetto Fondo Nasko per le sue caratteristiche di concretezza ed efficacia a beneficio della collettività; un’iniziativa sociale che soddisfa le esigenze dei diversi soggetti coinvolti, integrando le competenze e i servizi erogati da ciascuno di essi.
Categoria “La banca su misura”

“La banca vicina al cliente” di Intesa Sanpaolo

Il progetto di Intesa Sanpaolo consiste nella rivisitazione del modello di servizio della banca finalizzato a soddisfare in modo più efficace i bisogni di ogni tipo di cliente attraverso pacchetti di servizi "su misura", completamente personalizzabili, modulari e dinamici. Pacchetti che garantiscono anche semplicità, flessibilità, tempestività di attivazione e costi trasparenti. L'iniziativa ha visto l’introduzione di numerosi servizi online a supporto, come l’abilitazione della nuova firma digitale remota per la dematerializzazione della contrattualistica e la configurazione di strumenti audio e video per l’assistenza in remoto al cliente anche al di fuori dell’orario di apertura delle filiali, nonché la disponibilità di uno sportello sempre aperto, per entrare in banca tramite il cellulare anche quando si è in movimento. La Giuria ha scelto “La banca vicina al cliente” di Intesa Sanpaolo per il contributo fornito dal progetto a ripensare in maniera profonda e complessa il modello di offerta e relazione con il cliente della banca, puntando all’utilizzo di strumenti innovativi e servizi flessibili in grado di soddisfare le peculiari esigenze delle diverse tipologie di utenti.
Categoria “La banca per valorizzare il territorio”

“@GlobalTrade” di UniCredit

@GlobalTrade è un'innovativa piattaforma web-based, multi banca e di semplice utilizzo finalizzata alla promozione del commercio estero per le imprese, mediante la gestione del business di Trade Finance. La struttura del servizio messa a disposizione dell’impresa consente all'utente di ridurre i rischi operativi e, contemporaneamente, aumentare il monitoraggio dei processi amministrativi. Tra le peculiarità della piattaforma si segnalano la possibilità, da parte di tutti i soggetti coinvolti su scala nazionale e internazionale, di comunicare e interagire su un singolo database, nonché di effettuare controlli on line anticipati di documenti, linee di credito e transazioni prima della loro emissione o rilascio e di creare una reportistica in tempo reale e di facile comprensione. Tutto ciò si riflette, oltre che in una razionalizzazione dei processi aziendali, anche in un maggiore controllo della financial value chain. Il progetto “@GlobalTrade” di Unicredit è stato ritenuto meritevole del premio per l’innovazione ABI 2011 per il supporto offerto alle aziende nel loro complesso percorso di internazionalizzazione, rendendo disponibili servizi che l’impresa può utilizzare per una gestione semplice e efficace dei propri processi operativi e di business: un’iniziativa che valorizza il territorio ma con una proiezione oltre confine.
In occasione della Prima Edizione 2011 del Premio ABI per l’Innovazione nei servizi bancari, la Giuria ha anche deciso di conferire una “menzione speciale” a 7 altri progetti che si sono distinti per le loro caratteristiche di concretezza, originalità, impatto e valore percepito. Le iniziative sono descritte al seguente link: Menzioni Speciali .
ALTRI ARTICOLI

 

Il lato oscuro delle intelligenze artificiali

Gli algoritmi ci stanno regalando conquiste positive in tanti campi, compreso quello della finanza e dei pagamenti. Ma bisogna stare attenti ai...

 
Pagamenti

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

 

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...
Bancaforte TV
Gli effetti dirompenti della direttiva sul settore saranno al centro dell'edizione 2018, insieme ai nuovi...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...