Newsletter

Clicking moves left

Gli Speciali 2017

 

Post-Trading & T2S Forum

L’appuntamento dedicato due temi centrali per il mondo finance: post-trading e T2S. Esperti di istituzioni, banche, società finanziarie...

Il Salone dei Pagamenti

I contenuti dela II edizione del grande evento che riunisce a Milano tutte le innovazioni e le tendenze legate al mondo dei pagamenti ...

Credito al Credito

L’evento sul credito alle famiglie e alle imprese. Tra i temi chiave: mutui, NPL, cessione del quinto, assicurazione e distribuzione,...

Forum Bancassicurazione

In primo piano il ruolo delle banche per una rinnovata cultura assicurativa. Ma anche le ampie potenzialità del mercato italiano,...

Forum HR

Cultura e regole nella gestione delle risorse umane, evoluzione sociale e digitale, organzizazione, leve motivazionali, contratti, lavoro...

Unione Bancaria e Basilea 3

L’evento dell'ABI su risk management, capitale e vigilanza europea. 120 relatori, 12 sessioni e una tavola rotonda per fare il punto sulla...

Banche e Sicurezza

Le banche tra sicurezza fisica e digitale, sotto il ritmo incessante della trasformazione tecnologica. Come difendersi dalle nuove minacce?

Funding & Capital Markets

I contenuti della IV edizione dell'evento ABI sugli strumenti di funding a disposizione di banche e imprese, sul mercato dei capitali e...

Dimensione Cliente

Il cliente non cerca più prodotti o servizi ma una Customer Journey. Si muove da questo imperativo la nuova edizione del convegno dedicato...

Forum ABI Lab

Bank to the future - Il viaggio nell'ecosistema digitale di ABI Lab nelle 2 giornate di Milano del 21 e 22 marzo - Le videointerviste e i...

Clicking moves right

Home > Sicurezza

Sicurezza
Invia Stampa
Se la guardia privata va in tv

Se la guardia privata va in tv

Soprattutto nelle grandi città sembrano sostituire la vecchia guardia giurata in guardiola. La videosorveglianza in remoto guadagna terreno nelle filiali, ma, a differenza di quanto si potrebbe pensare senza togliere il lavoro ai vigilanti
Massimo Zaurrini
È sempre più frequente recarsi alla filiale di una Banca e, invece una guardia privata armata, trovare che a vigilare le entrata vi sia un televisore che trasmette le immagini di un’agente privato seduto in una centrale di videosorveglianza, chiamato, seppure distante centinaia di chilometri, a controllare cosa accade all’esterno e all’interno della filiale.
Secondo i dati elaborati dall’Osservatorio per la sicurezza fisica di ABI (Ossif) la videosorveglianza sembra piacere sempre di più ai responsabili delle filiali. Il calo costante delle rapine nelle banche, la diminuzione del contante gestito dalle filiali e la possibilità di tagliare sui costi di sorveglianza hanno portato negli ultimi anni a un’espansione di questa pratica.
Sulla base delle banche che aderiscono a Ossif, l’85% delle filiali bancarie italiane, la diffusione della videosorveglianza ha fatto registrare negli ultimi 5 anni un aumento di oltre il 6%, passando dal 15,9% delle filiali dotate di tale sistema nel 2007 al 22,1% del 2011.
Parallelamente il servizio di guardiania affidata a una persona fisica non sembra aver risentito eccessivamente delle nuove opportunità fornite dalla tecnologia. La percentuale di filiali dotate di guardia privata, infatti, ha subito solo una lieve flessione, passando dal 14,5% del 2007 al 13,4% del 2011, con il dato del 2009 e 2010 che è sempre stato superiore al 14%.
13 Aprile 2012

Articoli correlati

 

Guida Tassazione 2017

Sullo scaffale

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

In 640 pagine, il panorama più esauriente delle 28.000 filiali e dei 1.400 negozi finanziari operanti in Italia, contenente le principali informazioni ...

Convegni ABI