Newsletter

Clicking moves left

Gli Speciali 2017

 

Forum HR

Cultura e regole nella gestione delle risorse umane, evoluzione sociale e digitale, organzizazione, leve motivazionali, contratti, lavoro...

Unione Bancaria e Basilea 3

L’evento dell'ABI su risk management, capitale e vigilanza europea. 120 relatori, 12 sessioni e una tavola rotonda per fare il punto sulla...

Banche e Sicurezza

Le banche tra sicurezza fisica e digitale, sotto il ritmo incessante della trasformazione tecnologica. Come difendersi dalle nuove minacce?

Funding & Capital Markets

I contenuti della IV edizione dell'evento ABI sugli strumenti di funding a disposizione di banche e imprese, sul mercato dei capitali e...

Dimensione Cliente

Il cliente non cerca più prodotti o servizi ma una Customer Journey. Si muove da questo imperativo la nuova edizione del convegno dedicato...

Forum ABI Lab

Bank to the future - Il viaggio nell'ecosistema digitale di ABI Lab nelle 2 giornate di Milano del 21 e 22 marzo - Le videointerviste e i...

Clicking moves right

Home > Sicurezza

Sicurezza
Invia Stampa
Sicurezza in banca, nuovo accordo con le Forze dell’ordine

Sicurezza in banca, nuovo accordo con le Forze dell’ordine

Siglato a Milano il protocollo tra l’ABI e la Prefettura del capoluogo lombardo contro il rischio-rapine. Nel 2010, i colpi hanno fatto registrare un calo di oltre il 27% a Milano e del 31,7% in Lombardia
Gaia Sabino
Maggiore collaborazione tra banche e forze dell'ordine per contrastare il fenomeno criminale delle rapine in banca e rendere le filiali sempre più sicure per clienti e dipendenti. È questo l’obiettivo del nuovo protocollo d’intesa siglato lo scorso 15 giugno a Milano dal vice presidente dell’ABI, Giovanni Pirovano, e dal Prefetto della Provincia, Gian Valerio Lombardi, in occasione del seminario organizzato dall’Associazione bancaria e dalla Prefettura del capoluogo lombardo “Banche e Forze dell’Ordine: una collaborazione vincente”.

Risultati incoraggianti

L’accordo, col quale l’ABI e la Prefettura di Milano si impegnano a rafforzare il dialogo, lo scambio di informazioni e il lavoro congiunto in tema di sicurezza, rinnova quello già firmato due anni fa con buoni risultati: nel 2010, infatti, le rapine in banca sono diminuite di oltre il 27% a Milano (163 contro 224 del 2009) e del 31,7% in Lombardia (304 contro 445).
Anche a livello nazionale, del resto, i colpi allo sportello hanno fatto segnare un’importante diminuzione, passando da 1.744 nel 2009 a 1.423 nel 2010 (-18,4%) a conferma del trend positivo già registrato negli ultimi anni: dal 2007 ad oggi, infatti, le rapine si sono più che dimezzate (-52%). In calo del 20,2% anche il cosiddetto indice di rischio - cioè il numero di rapine ogni 100 sportelli in Italia - che è passato da 5,1 a 4,1, il valore più basso degli ultimi venti anni. Sempre magri, infine, anche il bottino medio per rapina, con circa 23 mila euro, ed il bottino complessivo che, con 33,7 milioni, rappresenta l’ammontare più basso mai registrato (-8,4%).

30mila sportelli più sicuri

“In tema di sicurezza – ha commentato Pirovano – molto è già stato fatto, anche grazie alla sempre più stretta collaborazione tra banche, Istituzioni e Forze dell’ordine. In questa direzione, il protocollo firmato oggi contiene alcune importanti novità che, a Milano e in tutte le altre province dove l’accordo è già operativo, contribuiranno a rendere ancora più sicuri gli oltre 30 mila sportelli dove ogni giorno si recano migliaia di impiegati e cittadini”.
3 Agosto 2011

Articoli correlati

 

Guida Tassazione 2017

Sullo scaffale

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

In 640 pagine, il panorama più esauriente delle 28.000 filiali e dei 1.400 negozi finanziari operanti in Italia, contenente le principali informazioni ...

Convegni ABI

CREDITO AL CREDITO 2017

CREDITO AL CREDITO 2017

Roma, Palazzo Altieri - 26 e 27 ottobre 2017