Newsletter

Clicking moves left

Gli Speciali 2017

 

Forum HR

Cultura e regole nella gestione delle risorse umane, evoluzione sociale e digitale, organzizazione, leve motivazionali, contratti, lavoro...

Unione Bancaria e Basilea 3

L’evento dell'ABI su risk management, capitale e vigilanza europea. 120 relatori, 12 sessioni e una tavola rotonda per fare il punto sulla...

Banche e Sicurezza

Le banche tra sicurezza fisica e digitale, sotto il ritmo incessante della trasformazione tecnologica. Come difendersi dalle nuove minacce?

Funding & Capital Markets

I contenuti della IV edizione dell'evento ABI sugli strumenti di funding a disposizione di banche e imprese, sul mercato dei capitali e...

Dimensione Cliente

Il cliente non cerca più prodotti o servizi ma una Customer Journey. Si muove da questo imperativo la nuova edizione del convegno dedicato...

Forum ABI Lab

Bank to the future - Il viaggio nell'ecosistema digitale di ABI Lab nelle 2 giornate di Milano del 21 e 22 marzo - Le videointerviste e i...

Clicking moves right

Home > Banca

Banca
Invia Stampa
Valuteremo l’impatto della regolamentazione finanziaria in Europa

Valuteremo l’impatto della regolamentazione finanziaria in Europa

Intervista a Roberto Gualtieri, Presidente dell’Econ, la Commissione per i problemi economici e monetari del Parlamento europeo per fare il punto su Europa, Unione bancaria, requisiti patrimoniali delle banche, valutazione del rischio dei titoli sovrani ...
Ildegarda Ferraro

D. Sembra finalmente che la cappa della crisi cominci ad essere meno pesante. Anche l’Europa ha avviato una fase nuova. In questo scenario si inserisce l’Unione bancaria partita a novembre scorso.

R. Sì, l’Unione bancaria è la prima risposta concreta di un cambio di rotta, una risposta che vuol dire più Europa e non trincerarsi in confini più angusti. L’Unione va completata per permettere all’Europa di concorrere alla sfida di regolamentazione globale della finanza.

D. Sembra però che non accenni a diminuire la spinta alla patrimonializzazione delle banche, con costanti aggiustamenti successivi.

R. La spinta alla patrimonializzazione delle banche in alcuni casi può rischiare di determinare effetti prociclici e non essere delineata con sufficienti elementi di certezza e chiarezza. È una preoccupazione che registro, di cui siamo consapevoli. Noi, come co-legislatori, cercheremo di tenere conto di questa esigenza e di trovare un giusto equilibrio tra stabilità e crescita. Non saremo solo spettatori, abbiamo anche una funzione legislativa nella implementazione e valuteremo se l’azione della BCE si muova nei confini delle normative esistenti o di fatto delinei un cambiamento dei requisiti che in questo caso deve passare per la via maestra delle decisioni legislative.

D. Le regole aumentano costantemente.

R. Daremo l’avvio a una valutazione di impatto della regolamentazione finanziaria negli ultimi anni, che ci consentirà una valutazione migliore del problema, e contemporaneamente, intendiamo avviare un dialogo permanente con diversi soggetti – con i consumatori, ma anche con il mondo di chi è soggetto alla supervisione – per valutare meglio. L’Econ contribuisce ad eleggere l’organismo delle supervisione unica e ha poi un compito istituzionale di controllo e di monitoraggio. Cercheremo in un dialogo serrato di affrontare come si possa procedere in maniera più equilibrata, dando il senso di certezza e di necessaria credibilità, senza rinunciare alle prerogative anche di discrezionalità necessarie ad un supervisore.

D. Anche il tema della valutazione del rischio dei titoli sovrani torna spesso all’attenzione.

R. È un tema molto delicato su cui occorre procedere con prudenza. Negli stress test questo tema ha già fatto la sua comparsa. Penso che richieda un tempo di gestazione ragionevole e che nel momento in cui venga affrontato deve vedere contemporaneamente passi avanti nella condivisione del rischio sovrano. Perché siamo in un’Unione economica e monetaria. Altrimenti c’è il rischio di un’asimmetria che avrebbe effetti controproducenti.
9 Marzo 2015

Articoli correlati

 

  • Un sistema sul crinale

    Il sistema normativo e di business è ancora sul crinale: molte le notizie positive, ma molte anche le incertezze. Ne parla Giacomo De Laurentis,...

Guida Tassazione 2017

Sullo scaffale

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

Elenco degli Sportelli Bancari 2017

In 640 pagine, il panorama più esauriente delle 28.000 filiali e dei 1.400 negozi finanziari operanti in Italia, contenente le principali informazioni ...

Convegni ABI

CREDITO AL CREDITO 2017

CREDITO AL CREDITO 2017

Roma, Palazzo Altieri - 26 e 27 ottobre 2017