14 Novembre 2018 / 01:01
 
giugovaz2

 
Fintech

Un ponte tra banche e fintech

di Flavio Padovan - 16 maggio 2017
Sono 18 le startup che operano nel settore bancario e assicurativo lanciate da Supernovae Labs

Creare un ponte tra il settore finanziario, creditizio e assicurativo e le soluzioni innovative offerte da startup e imprese digitali italiane ed europee. Con questa ambizione è stata costituita Supernovae Labs, new company milanese che si propone come acceleratore per Fintech. 

 

“Il mondo Fintech, specchio del settore bancario, si articola in più di 80 ambiti di innovazione su base digitale. Disporre di un osservatorio internazionale sulle continue innovazioni, di specialisti delle soluzioni tecnologiche, di una rete internazionale di esperti e di influencer ci consente di presentarci come un player capace di dare concreto valore all’ecosistema dell’innovazione digitale”, dichiara Carlo Giugovaz (nella foto), fondatore e CEO di Supernovae Labs e da marzo anche delegato EFMA per l’Italia.

 

Ad oggi sono 18 le imprese innovative incubate, con un ventaglio di soluzioni che coprono circa due terzi dei principali trend di innovazione nelle aree fintech e insurtech. Tra questi: Robo advice, Blockchain, Digital marketing, International payment, PSD2, PFM e BFM, Big Data e CRM, cryptocurrency, Al chatbot, Digital Personal Assistant, Sales & customer collaboration, Security & KYC system, Customer loyalty and engagement, Real estate, Mobile banking, Social CRM.

 

Supernovae Labs non si propone soltanto come player nazionale, ma dispone di 5 punti operativi europei in UK, Francia, Benelux e in Spagna e due extra-europei a New York e a Kuwait City.

 

In primo piano
Oggi è importante "concettualizzare" l'innovazione e ragionare sulle nuove architetture della relazione che ne...
Lotta al contante per Bancomat Spa, che taglia i costi per le transazioni fino a 15 euro effettuate con...