17 Novembre 2018 / 15:42
 
Riempitivo NewsART 2

 
Pagamenti

Tap & P(r)ay, l'offerta in chiesa diventa contactless

di Paola Fabi - 11 luglio 2018
Anche in Germania, dopo Gran Bretagna, Svezia e Francia, si possono fare piccole donazioni ed elemosine via app o carta c-less

Scordatevi il cestino per le offerte e soprattutto la scusa di non avere spiccioli. In chiesa arrivano le donazioni contactless. Dopo l’Inghilterra, che ha allargato la sperimentazione a 16mila siti, la Francia che installato in alcune zone il cestino elettronico, la Svezia che permette donazioni via app alla cattedrale di Uppsala, anche i religiosi della Germania si adeguano alle nuove tecnologie e accolgono nei luoghi di culto un dispositivo contactless per la raccolta delle offerte sia da carte di credito che smartphone. Le donazioni non possono però superare i 25 euro. Ovviamente, è prevista anche la possibilità di donare con i contanti per chi non ama carte o epayments.

 

Ma oltre alla classica questua c’è chi organizza anche la colletta high-tech. Sempre in Francia alcuni luoghi di culto hanno dato il via alle donazioni digitali attraverso 'La Quete' (la colletta). L’applicazione permette di fare offerte, anche settimanali, alle chiese che aderiscono all’iniziativa.

 

]]]]]]>]]]]> -->]]]]]]]]>]]]]]]>]]]]> -->]]]]]]>]]]]> -->]]]]]]]]>]]]]]]>]]]]> -->

In primo piano
Rebranding per BNL Positivity. Al Salone dei Pagamenti 2018 la società si è presentata con un nuovo nome,...
L'export delle imprese italiane è condizionato dall'adozione di soluzioni di pagamento digitali...