20 Marzo 2019 / 21:03
 
Immagine432

 
Sicurezza

Protezione dati, parte il Progetto DEFeND

di Ildegarda Ferraro - 23 ottobre 2018
L’iniziativa europea, che vede la partecipazione di ABI Lab, è diretta a identificare aspetti di sicurezza da potenziare in tema di privacy, con una piattaforma di supporto

Cybersicurezza, privacy, protezione dati e identità personale: su questi temi è partito il Progetto europeo “DEFeND – Data govErnance For supportiNg Gdpr”, finanziato dalla Commissione nell’ambito del programma “Europe Horizon 2020”. ABI Lab, Centro di ricerca e innovazione per la banca promosso dall’ABI, partecipa alla realizzazione dell’iniziativa.

Il progetto è diretto a mettere a punto un sistema per identificare potenziali aspetti di sicurezza dei dati personali da potenziare. Oggetto dell’attenzione è quanto circola su Internet. Lo scopo è individuare le carenze in materia di protezione di queste informazioni e realizzare un sistema di supporto decisionale, che consenta  di analizzare e correggere in maniera immediata ed efficace le questioni identificate. DEFeND ha quindi l’obiettivo di definire, progettare e sviluppare una piattaforma per supportare organizzazioni rappresentative di industrie e settori di riferimento verso la conformità alle linee operative della General Data Protection Regulation (Gdpr). Tra i comparti interessati quello bancario e finanziario.

DEFeND è un progetto di Innovation Action (IA) e, in quanto tale, il suo obiettivo principale consiste nel miglioramento degli strumenti e delle strutture software esistenti tramite lo sviluppo di un nuovo "software di integrazione", guidato dalle esigenze del mercato, per fornire un'unica piattaforma di governance della privacy dei dati organizzativi.

L’iniziativa è stata messa a punto da un consorzio di dieci strutture europee pubbliche e private provenienti da Italia, Regno Unito, Spagna, Portogallo, Grecia, Francia, e Bulgaria

ABILab, partner insieme agli altri enti, contribuirà all'analisi delle esigenze operative e tecnologiche che sono necessarie per l'attuazione e l’implementazione del progetto a livello bancario. In particolare, è prevista la costituzione di uno specifico gruppo di banche che possa analizzare e verificare i principali risultati dell'iniziativa attraverso lo svolgimento di un caso pilota. ABI Lab fornirà anche un supporto concreto alle attività di diffusione e comunicazione, svolgendo un ruolo chiave nella promozione del progetto a livello europeo presso banche e istituzioni finanziarie di riferimento.

Tutti gli approfondimenti sul Progetto sono disponibili sul portale DEFeND www.defendproject.eu.

Guarda anche il video

 

In primo piano
Le fintech hanno bisogno delle banche per sviluppare il proprio business. Lo sottolinea in questa intervista...
Tra i player innovativi e le grandi imprese è più vantaggioso instaurare una relazione collaborativa...