18 Gennaio 2019 / 23:10
 
albarelli azimut

 
Carriere

Azimut, si dimette l'amministratore delegato

di Flavio Padovan - 19 dicembre 2018
Sergio Albarelli lascerà le cariche di Ad e direttore generale il 25 gennaio

Scossone al vertice di Azimut, il principale gruppo italiano indipendente del settore del risparmio gestito. Sergio Albarelli si è dimesso – con effetto al 25 gennaio 2019 – dalle cariche di amministratore delegato e direttore generale.

 

Il nuovo Ad, precisa la società in una nota, sarà nominato con l'Assemblea degli azioni prevista per aprile. Nel frattempo sono state ulteriormente rafforzate le deleghe già attribuite ai componenti del Consiglio di amministrazione per consentire la gestione ordinaria e straordinaria del gruppo.

 

A seguito delle dimissioni di Albarelli il Cda ha nominato per cooptazione Gabriele Blei, conferendogli la carica di amministratore.

 

 “Il percorso svolto in Azimut – ha detto Sergio Albarelli congedandosi dalla società - è stato un percorso di successo che ha visto nascere oltre 60 progetti di ammodernamento dei processi interni e di introduzione di nuovi. Un articolato lavoro, che doterà il Gruppo a luglio 2019 di uno dei più avanzati sistemi informatici in grado di garantire un servizio ancora più efficiente sia verso la clientela che verso la rete distributiva”. Albarelli ha poi ricordato lo sviluppo registrato dalla società negli ultimi anni, in particolare all'estero. “Dall’ottobre 2016 ad oggi – ha evidenziato l'Ad dimissionario - le masse gestite ed amministrate dal Gruppo Azimut sono passate da 42 a 52 mld con oltre 11mld di raccolta netta di cui 7 all’estero. La forte presenza internazionale è frutto di un processo strutturato ed è l’esempio più significativo della validità di un progetto di crescita, non solo domestico, avviato diversi anni fa che ha registrato traguardi importanti e vede oggi un quarto del business di Gruppo al di fuori dell’Italia”.

In primo piano
Inizia con una grande novità il 2019 di Pitagora: il lancio di TidoCredito.com, nuovo marchio dedicato alla...
Costruire un ecosistema italiano del digitale, etico e sostenibile. E, contemporaneamente, creare un contesto...