20 Aprile 2019 / 00:11
 
Progetto senza titolo 2019 03 29T081623.968

 
Carriere

Banca d'Italia, Fabio Panetta nuovo Dg

di Flavio Padovan - 29 marzo 2019
Nominati anche due nuovi vice Dg: sono Daniele Franco e Alessandra Perrazzelli

Il nuovo direttore generale di Banca d'Italia è Fabio Panetta, attuale vice Dg di Palazzo Koch. Dal 10 maggio, data di decorrenza della nomina, sostituirà Salvatore Rossi, che nei giorni scorsi aveva comunicato la sua indisponibilità a un rinnovo dell'incarico.

 

L'iter procedurale prevede ora l'approvazione della nomina con decreto del Presidente della Repubblica promosso dal Presidente del Consiglio dei Ministri di concerto col ministro dell’Economia, sentito il Consiglio dei Ministri.

 

Per integrare il direttorio, inoltre, il Consiglio Superiore della Banca d'Italia ha nominato come Vice Direttori Generali Daniele Franco e l’esterna Alessandra Perrazzelli, avvocato, con analoga decorrenza.

 

Fabio Panetta, romano classe 1959, è entrato in Banca d'Italia nel 1985 e ricopre il ruolo di vice dg dal 2012. Dopo il Servizio Studi, la Direzione Monetaria e Finanziaria di cui assume la titolarità nel 1999, la carica di capo del Servizio Studi di Congiuntura e Politica Monetaria (dal 2007 al 2011), nel luglio 2011 diviene Direttore Centrale con il compito di coordinare le attività connesse con la partecipazione della Banca d'Italia all'Eurosistema e l'analisi della stabilità finanziaria. Dal 2010 al 2012 è stato direttore responsabile del Rapporto sulla Stabilità Finanziaria della Banca d'Italia. È tra i componenti del Consiglio di vigilanza del Meccanismo di vigilanza unico presso la Bce oltre a essere supplente del Governatore nel Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea.

 

Per Daniele Franco, nominato vice direttore generale, si tratta di un ritorno in Banca d'Italia dopo 6 anni come Ragioniere generale dello Stato. Nato a Trichiana (Belluno) il 7 giugno 1953, laurea in Scienze politiche presso l'Università di Padova e master presso il CUOA e l'Università di York. Tra il 1979 e il 1994 è stato al Servizio Studi della Banca d'Italia dal 1979 al 1995. È stato Consigliere Economico presso la Direzione Generale degli Affari Economici e Finanziari della Commissione Europea, capo della Direzione Finanza Pubblica del Servizio Studi della Banca d'Italia, responsabile del Servizio Studi di struttura economica e finanziaria della Banca d'Italia. Dal 2011 al 2013 è stato Direttore centrale dell'Area Ricerca economica e relazioni internazionali.

 

Alessandra Perrazzelli, avvocato, sostituisce nel Direttorio Valeria Sannucci. Laurea a Genova, studi anche alla New York University School of Law, è stata a capo delle attività italiane di Barclays dal 2013 al 2017 e ricopre anche la carica di vicepresidente di A2A dopo 10 anni ad Intesa Sanpaolo. In passato anche esperienze in Olivetti e a Bruxelles presso O'Connor & Company European Lawyers dove era Partner responsabile del dipartimento public utilities

 

 

 

 

In primo piano
È la semplicità declinata nella relazione con il cliente il tema al centro della seconda edizione di...
Sono Assess, Change, Innovate le parole chiave alla base del nuovo approccio al cambiamento di Credem. Ne...