20 Aprile 2019 / 00:15
 
Cattura art

 
Imprese

Pmi e digitale, Ubi e Italiaonline insieme

di Giovanni Lefosse - 28 marzo 2019
Partnership tra la banca e la Internet company per sostenere artigiani, esercenti, professionisti e Pmi nelle attività di marketing, anche su misura, posizionamento web, costruzione di siti professionali, campagne pubblicitarie …

Italiaonline, di cui fanno parte noti brand come Libero, Virgilio, Pagine Gialle e Pagine Bianche, stringe un accordo con Ubi per aiutare le imprese nell’affrontare le nuove sfide poste dalla digitalizzazione. Italiaonline, specializzata in soluzioni di marketing digitale, propone servizi alle Pmi per farsi trovare sul web (iOL Connect), presentarsi con siti professionali (iOL website), ricevere traffico e contatti con campagne pubblicitarie digitali (iOL Audience) e realizzare, su richiesta del cliente, progetti di comunicazione e digital marketing su misura. Per i clienti Ubi, inoltre, Italiaonline mette a disposizione corsi online sul digital marketing a cura di Iab Italia.

“L’impegno di Ubi  nel sostenere le piccole e medie imprese si concretizza mettendo le realtà dei nostri territori in condizione di cogliere le sfide e le opportunità offerte dal digitale”, afferma Natascia Noveri, Responsabile Marketing di Ubi. “Questa partnership ci consente di affiancare ai prodotti tipicamente offerti della banca una serie di soluzioni di Italiaonline per accompagnare sia le imprese che devono ancora cogliere le prime opportunità tipiche della digitalizzazione sia quelle che, avendo già compiuto i primi passi, vogliono consolidare la propria presenza e la propria offerta nell’ecosistema digitale potendo contare su nuovi canali sia per la promozione dei propri prodotti e servizi sia per la vendita diretta a nuovi clienti, potenzialmente in tutto il mondo”.

"Come gruppo leader del digitale italiano riteniamo nostro primario compito quello di supportare le imprese nazionali nel loro percorso di digitalizzazione, passo imprescindibile per restare oggi sul mercato e sfruttarne appieno le possibilità – dichiara Michelangelo Tursi, Sales Effectiveness Director di Italiaonline - Da anni costruiamo e promuoviamo la presenza online di migliaia di imprese e diamo l'opportunità alle PMI di accedere a prodotti e servizi prima riservati solo alle grandi realtà. Grazie al supporto di un partner come UBI Banca, queste opportunità sono oggi ancora più vicine e facili da cogliere affinché la digitalizzazione delle piccole e medie imprese italiane diventi in tempi rapidi una realtà concreta”.

Oltre alle novità dell’accordo con Italiaonline, Ubi propone già diversi servizi innovativi alle Pmi clienti, finalizzati a cogliere le opportunità del digitale, semplificando e velocizzando le  operazioni tradizionali. Tra questi:  i  finanziamenti studiati ad hoc per agevolare i processi di digitalizzazione e per contribuire alla formazione del personale. Tra le altre soluzioni:

  • PrestiShop, finanziamento rimborsabile interamente a scadenza o poco alla volta, anche tramite gli incassi del Pos.
  • BluImpresa Multirischi, polizza assicurativa che prevede assistenza full digital, in caso di problemi a stampanti, computer, smartphone, e tablet.
  • Soluzioni di Internet Banking per gestire, da remoto e senza limiti di orario, le operazioni di richieste di anticipo fatture, bonifici Sepa e RiBa, acquisto e vendita di titoli, rapporti aperti presso tutte le banche italiane aderenti al corporate banking interbancario.
  • Alle imprese, inoltre, viene offerta grazie al Pos Virtuale la possibilità di incassare in modo sicuro via web evitando i pagamenti alla consegna.
In primo piano
È la semplicità declinata nella relazione con il cliente il tema al centro della seconda edizione di...
Sono Assess, Change, Innovate le parole chiave alla base del nuovo approccio al cambiamento di Credem. Ne...