17 Giugno 2019 / 23:05
 
Cattura art2

 
Pagamenti

Nuovo accordo tra UniCredit e UnioPay

di Giovanni Lefosse - 01 aprile 2019
Le società collaboreranno su diversi fronti, compresa l’emissione in Italia di carte di credito, l’espansione geografica delle attività Unionpay e l’innovazione nei pagamenti

Nuovo accordo tra UnionPay International e UniCredit. Tra i punti chiave: emissione di carte a marchio UnionPay in Italia, sviluppo di forme di pagamento innovative, espansione delle attività di UnionPay in altri Paesi europei, grazie alla rete di banche controllate da UniCredit, in particolare in Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca e Serbia. L’accordo amplierà ulteriormente la gamma di prodotti di pagamento della clientela UniCredit.

UnionPay vanta un’ampia base di possessori di carte al mondo ed è molto utilizzata all’estero dai cinesi. Il primo accordo con UniCredit risale nel 2013 e ad oggi UnionPay è accettata in Italia da tutti gli sportelli Bancomat di UniCredit e dalla rete di 200 mila terminali Pos presso i merchant clienti della banca, anche in modalità contactless. Quest'anno UniCredit prevede di estendere l’accettazione di UnionPay anche agli esercenti che operano online.

In primo piano
Dal 21 al 26 giugno Milano sarà la capitale europea della tecnologia grazie all'IBM Think Summit. Sei giornate...
Il direttore generale dell’ABI anticipa i temi al centro del dibattito del 25 e 26 giugno a Roma a...