26 Maggio 2019 / 20:10
 
hong kong 2

 
Imprese

Le Pmi agroalimentari vanno a Hong Kong

di Giovanni Lefosse - 06 maggio 2019
Intesa Sanpaolo ha organizzato una missione per promuovere il Made in Italy nel Food&Beverage e per sostenere le aziende della Rete d’impresa “Il Buon Gusto italiano”

 

 

Parte da Hong Kong la prima missione organizzata da Intesa Sanpaolo a supporto dell’internazionalizzazione delle Pmi del settore agroalimentare, appartenenti alla Rete di impresa “Il Buon Gusto Italiano”, che aggrega Pmi provenienti da: Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Sicilia e Veneto. Obiettivo: promuovere e facilitare incontri tra le imprese clienti della divisione Banca dei Territori del Gruppo e i buyer locali interessati al Made in Italy.

Fondata nel 2016, “Il Buon Gusto Italiano - Rete di impresa” è composta da imprese dell’industria del F&B con 1.700 dipendenti, un fatturato di quasi 1 miliardo di euro e una quota di penetrazione dei mercati internazionali del 25%.

La missione si svolgerà in concomitanza con la manifestazione fieristica Hofex di Hong Kong e in collaborazione con Deloitte. Con oltre 32 anni di storia, Hofex è l’evento biennale di riferimento dell’industria Food & Beverage del mercato asiatico, con oltre 2.800 espositori e 66.000 mq di spazi espositivi. Ad Hofex parteciperanno alcune imprese facenti parte della Rete, più alcuni produttori vitivinicoli italiani.

Qui l’elenco delle  aziende di Buon Gusto Italiano partecipanti:

  • Campania: Caseificio Coop La Contadina; San Giorgio
  • Emilia Romagna: Caffè Musetti; Steriltom
  • Lombardia: Santangiolina; Maniva; Caseificio Defendi
  • Piemonte: Caseificio Longo
  • Veneto: Agugiaro & Figna; Avesani; Burro De Paoli; Caseificio Elda; Fraccaro Spumadoro; Il Ceppo; Lattebusche; Leoncini; Naturello; Pagnan; Redoro; Sgambaro; Zuccato

Le aziende Wine Partner sono: La Fioca (Lombardia); Feudo Ramandini (Sicilia); Cantina Volpolicella Negrar; Le Morette; Az. Agricola Mettosantin (Veneto).

Il progetto per questa missione prevede di accompagnare le imprese nel percorso preparatorio di studio del Food&Beverage asiatico e nel suo successivo ingresso sul mercato, attraverso analisi di mercato, ricerca di potenziali controparti commerciali e accompagnamento nell’individuazione di opportunità di business. Alla fase iniziale di presentazione del progetto, ha fatto seguito una fase di contatto con importatori, distributori e ristoratori di Hong Kong e di Macao, alcuni dei quali operativi anche sul mercato cinese, con la finalità di creare interesse verso il modello di aggregazione e i servizi della Rete, oltre che verso le singole aziende e le loro categorie merceologiche.

Intesa Sanpaolo, che a Hong Kong ha una filiale hub attiva dal 1984 ed è il riferimento per le filiali di Tokio, Shanghai e Singapore e per gli Uffici di rappresentanza regionali, ha erogato nel 2018 oltre due miliardi a favore dell’agribusiness italiano, pari al 18% dell’intero sistema.

L’iniziativa pilota per le attività di supporto all’internazionalizzazione delle Pmi darà luogo a nuove attività sui mercati esteri per le Pmi, a conferma dello sviluppo delle direttrici di crescita indicate nel piano industriale del Gruppo. Lo sviluppo internazionale delle attività delle PMI italiane infatti prevede, oltre ai finanziamenti mirati, anche servizi non finanziari come: formazione, innovazione e valutazione di opportunità per lo sviluppo dei mercati esteri e per operazioni di finanza strutturata e straordinaria.

 

In primo piano
Un disclaimer al termine di un filmato garantisce la trasparenza e la correttezza di una pubblicità...
Per le banche fare modern marketing resta fondamentale anche nel nuovo contesto disegnato dal regolamento...