17 Luglio 2019 / 00:56
 
Esmig: Sia-Colt e Swift vincono il bando Bce

 
Pagamenti

Esmig: Sia-Colt e Swift vincono il bando Bce

di Flavio Padovan - 17 Giugno 2019
Forniranno i servizi di rete per collegarsi alle infrastrutture di mercato dell'Eurosistema attraverso un'unica interfaccia di accesso
SIA, in partnership con Colt Technology Services, e Swift si sono aggiudicate il bando di gara della Banca Centrale Europea per la fornitura di servizi di rete che permetteranno a banche centrali e commerciali, depositari centrali, Automated Clearing House e altri Payment Service Provider europei di collegarsi direttamente alle infrastrutture di mercato dell'Eurosistema attraverso un'unica interfaccia di accesso (Eurosystem Single Market Infrastructure Gateway, ESMIG). Grazie alla concessione ottenuta come Network Service Provider per l'ESMIG, tutti gli attori del sistema finanziario europeo potranno accedere a partire da novembre 2021 alla piattaforma per il regolamento di pagamenti di importo rilevante TARGET2, al servizio di regolamento dei pagamenti istantanei TIPS, alla piattaforma per il regolamento titoli TARGET2-Securities (T2S), al sistema di gestione delle garanzie dell'Eurosistema ECMS ed eventualmente ad altri nuovi servizi e applicazioni. L'ESMIG rappresenta una componente fondamentale nella realizzazione del progetto di consolidamento di TARGET2 e TARGET2-Securities, una delle proposte chiave del piano strategico "Vision 2020" dell'Eurosistema per l'evoluzione delle infrastrutture di mercato, che comporterà risparmi sia per le istituzioni finanziarie, cui saranno rese disponibili funzionalità più sicure e affidabili, sia per lo stesso Eurosistema attraverso una riduzione dei costi operativi. La partnership tra SIA e Colt, siglata nel 2012 in occasione del bando di gara per TARGET2-Securities, ha permesso il conseguimento di una delle due licenze per ESMIG di durata decennale, grazie soprattutto all'elevato profilo tecnologico e alla forte presenza internazionale delle due società. "Siamo particolarmente orgogliosi di essere stati scelti, in partnership con Colt, come uno dei due Network Service Provider per le infrastrutture di mercato dell'Eurosistema", ha dichiarato Nicola Cordone. " Si tratta di un risultato prestigioso per il made in Italy tecnologico – continua Cordone - e conferma l'elevata capacità di competere di SIA a livello internazionale, rafforzando il ruolo di partner innovativo per banche centrali e commerciali. L'aggiudicazione del bando di gara per l'ESMIG riveste grande importanza perché, per la prima volta in Europa, tutte le istituzioni finanziarie hanno la possibilità di scegliere la migliore soluzione tecnologica in un ambito di libera concorrenza con importanti benefici in termini di costi ed efficienza e contribuisce a rafforzare la cybersecurity e la resilienza dei sistemi di rilevanza strategica". "L'aggiudicazione del bando ESMIG, a sette anni dalla costituzione della partnership tra Colt e SIA – sottolinea Mimmo Zappi, Amministratore Delegato di Colt Italia  - rappresenta un successo davvero importante per entrambe le aziende. Siamo lieti di contribuire al processo di evoluzione delle infrastrutture previsto dal programma Vision 2020 grazie alla nostra soluzione di connettività e messaggistica per la piattaforma T2S totalmente gestita, con un alto livello prestazionale e di scalabilità e con livelli di servizio garantiti. Ciò rappresenta inoltre un'ulteriore conferma della capacità e dell'expertise di Colt nel servire oltre 650 istituzioni finanziarie a livello globale, tra cui 18 delle 25 maggiori banche, circa 50 piazze borsistiche e 13 Banche Centrali europee".
Sia, in partnership con Colt Technology Services, e Swift si sono aggiudicate il bando di gara della Banca Centrale Europea per la fornitura di servizi di rete che permetteranno a banche centrali e commerciali, depositari centrali, Automated Clearing House e altri payment service provider europei di collegarsi direttamente alle infrastrutture di mercato dell'Eurosistema attraverso un'unica interfaccia di accesso (Eurosystem Single Market Infrastructure Gateway, Esmig).
Grazie alla concessione ottenuta come Network Service Provider per l'Esmig, tutti gli attori del sistema finanziario europeo potranno accedere a partire da novembre 2021 alla piattaforma per il regolamento di pagamenti di importo rilevante Target2, al servizio di regolamento dei pagamenti istantanei Tips, alla piattaforma per il regolamento titoli Target2-Securities (T2S), al sistema di gestione delle garanzie dell'Eurosistema Ecms ed eventualmente ad altri nuovi servizi e applicazioni.
 
L'Esmig rappresenta una componente fondamentale nella realizzazione del progetto di consolidamento di Target2 e Target2-Securities, una delle proposte chiave del piano strategico "Vision 2020" dell'Eurosistema per l'evoluzione delle infrastrutture di mercato, che comporterà risparmi sia per le istituzioni finanziarie, cui saranno rese disponibili funzionalità più sicure e affidabili, sia per lo stesso Eurosistema attraverso una riduzione dei costi operativi. La partnership tra Sia e Colt, siglata nel 2012 in occasione del bando di gara per Target2-Securities, ha permesso il conseguimento di una delle due licenze per Esmig di durata decennale, grazie soprattutto all'elevato profilo tecnologico e alla forte presenza internazionale delle due società.
 
"Siamo particolarmente orgogliosi di essere stati scelti, in partnership con Colt, come uno dei due Network Service Provider per le infrastrutture di mercato dell'Eurosistema", ha dichiarato Nicola Cordone (a sinistra nella foto) amministratore delegato di SIA. " Si tratta di un risultato prestigioso per il made in Italy tecnologico – continua Cordone - e conferma l'elevata capacità di competere di SIA a livello internazionale, rafforzando il ruolo di partner innovativo per banche centrali e commerciali. L'aggiudicazione del bando di gara per l'Esmig riveste grande importanza perché, per la prima volta in Europa, tutte le istituzioni finanziarie hanno la possibilità di scegliere la migliore soluzione tecnologica in un ambito di libera concorrenza con importanti benefici in termini di costi ed efficienza e contribuisce a rafforzare la cybersecurity e la resilienza dei sistemi di rilevanza strategica".
 
"L'aggiudicazione del bando Esmig, a sette anni dalla costituzione della partnership tra Colt e Sia – sottolinea Mimmo Zappi (a destra nella foto), amministratore delegato di Colt Italia - rappresenta un successo davvero importante per entrambe le aziende. Siamo lieti di contribuire al processo di evoluzione delle infrastrutture previsto dal programma Vision 2020 grazie alla nostra soluzione di connettività e messaggistica per la piattaforma T2S totalmente gestita, con un alto livello prestazionale e di scalabilità e con livelli di servizio garantiti. Ciò rappresenta inoltre un'ulteriore conferma della capacità e dell'expertise di Colt nel servire oltre 650 istituzioni finanziarie a livello globale, tra cui 18 delle 25 maggiori banche, circa 50 piazze borsistiche e 13 Banche Centrali europee".
In primo piano
Per Cristiano Zazzara di S&P la gestione di attività di intermediazione creditizia da parte di operatori non...
Per Giuseppe Lusignani, Vice Presidente Prometeia, le banche italiane stanno lavorando molto per recuperare...