23 Agosto 2019 / 23:47
 
Intesa Sanpaolo, con Amazon la prima operazione commerciale di open banking

 
Pagamenti

Intesa Sanpaolo, con Amazon la prima operazione commerciale di open banking

di Flavio Padovan - 16 Luglio 2019
I risparmi accumulati nel Salvadanaio digitale della banca si possono convertire in un buono regalo Amazon, con un vantaggio del 3% per il cliente
 
L'open banking inizia a scaldare i motori. Intesa Sanpaolo ha annunciato la prima iniziativa commerciale nel nuovo scenario delineato dalla PSD2. Si tratta di un accordo con Amazon che consente ai propri clienti di convertire, via app e Internet banking, i risparmi accumulati nel Salvadanaio digitale collegato al XME Conto di Intesa Sanpaolo in un buono regalo Amazon.it subito spendibile. Al totale dei risparmi convertiti sarà aggiunto un vantaggio del 3% per il cliente. La logica è quella dell’integrazione tra servizi con utilizzo in digitale, i cui benefici vanno interamente alla clientela.
“Condividiamo con Amazon ‘l’ossessione per il cliente’ e questa iniziativa rappresenta un passo importante nell’estensione dei servizi in mobilità”, ha sottolineato Andrea Lecce, responsabile Direzione Sales & Marketing Privati e Aziende Retail di Intesa Sanpaolo.
“L’innovazione che abbiamo attuato – ha poi continuato Lecce - è strategica sia per i clienti tradizionali, a cui offriamo nuovi motivi di risparmio e di fidelizzazione, sia per i nuovi clienti di ogni d’età. Accanto alla fiducia, alla stabilità, alla sicurezza e alla cura nell’assistenza, per Intesa Sanpaolo è fondamentale offrire alla clientela livelli di servizio e vantaggi di prim’ordine. In questo abbiamo trovato in Amazon un partner ideale ed abbiamo deciso di trasferire al cliente tutti i vantaggi derivanti dalla nostra collaborazione”.
In primo piano
Romano Stasi, Direttore operativo CERTFin e Segretario generale ABI Lab, spiega il contributo che...
Rita Camporeale, Responsabile Ufficio Sistemi di Pagamento ABI, indica i temi al centro del Salone dei...