22 Luglio 2018 / 16:36
I 12 trend del 2018. Come la tecnologia crea nuove opportunità di business

 
Fintech

I 12 trend del 2018. Come la tecnologia crea nuove opportunità di business

di di Fabio Lalli (Ceo di Iquii) - 30 Gennaio 2018
All'inizio di ogni anno facciamo tutti un passo indietro per riflettere su quanto affrontato, per poi guardare avanti e cercare di identificare i nuovi trend e le nuove opportunità. Da oggi Fabio Lalli, Ceo di Iquii, avvia una nuova collaborazione con Bancaforte e tutti i mesi proporrà di guardare le nuove tendenze da un punto di vista diverso. Un appuntamento per capire come organizzare le nuove tecnologie in modo coordinato e integrato, per raggiungere obiettivi ben precisi

Guidare il cambiamento e non subirlo

Nell’era della “Disruption Tech” molte aziende sono state travolte dall'innovazione tecnologica introdotta nei mercati in cui operano. Altre invece, contrariamente alle prime, cavalcando l’onda dell’innovazione introdotta dalle tecnologie esponenziali, muovendosi con il giusto tempismo, applicando metodologie agili e modificando in modo dinamico alcuni modelli applicati, sono riuscite ad emergere più rapidamente di altre e a non esser travolte.
Cosa differenzia le seconde dalle prime? Il grado di consapevolezza delle reali possibilità dell’evoluzione tecnologica, la capacità di non rimanere radicate a modelli non più attuali e la necessità, in un mercato così dinamico, di differenziarsi, così da poter rispondere ai bisogni e alla domanda di un cliente sempre più complesso ed esigente.
Anticipare e capire il cambiamento mette nelle condizioni di guidare un processo evolutivo e non subirlo.

Una nuova direzione da seguire: dalla tecnologia all’opportunità

Fino ad oggi, escludendo alcuni esempi virtuosi, le organizzazioni hanno risposto alle opportunità dirompenti avviando iniziative di trasformazione isolate e spesso limitate, non pervasive e senza guardare a benefici su ampia scala. Poiché le innovazioni tecnologiche continuano a ridefinire processi, business e infrastrutture, le aziende dovrebbero cercare di andare oltre gli approcci verticali (focalizzati su singole aree) e intraprendere percorsi orizzontali il cui impatto non riguarda porzioni aziendali, ma introduce cambiamenti trasversali.
Le tendenze identificate negli scorsi anni e che nell’anno che si è appena concluso hanno avuto sviluppi e in alcuni casi già ambiti di applicazione reali e concreti, come Augmented Reality, Big Data, Intelligenza Artificiale, sono ora presenti (e applicabili) in tutti i settori. Tendenze tech più recenti, come il Machine Learning e il Riconoscimento Biometrico, continuano a guadagnare terreno e a crescere a livello di adozione.
Nel 2018 sarà ancora più importante guardare le tendenze tecnologiche emergenti da una prospettiva diversa, quella di un’azienda che ragiona come un’orchestra: strategia, tecnologia e processi dovranno lavorare insieme, in armonia, attraverso domini e confini condivisi per raggiungere obiettivi di lungo termine e non solo risultati tattici.

Le 12 tendenze 2018 da non perdere spiegate su Bancaforte

Entrando nel nuovo anno ecco i principali temi a cui vale la pena dare uno sguardo per capire come la tecnologia e le sue applicazioni stanno cambiando il mondo in cui viviamo e nel quale le aziende competono. Le racconteremo su Bancaforte con un approfondimento al mese, per scoprire come daranno forma a business e marketing nel 2018:
1. User Experience
2. Artificial Intelligence & Machine Learning
3. Big Data Analytics
4. Internet of Things
5. Digital Payment
6. Blockchain
7. Mobile & Cyber Security
8. Omnichannel
9. Open Api
10. Augmented, Virtual & Mixed Reality
11. Biometrics Recognition
12. 5G
Nel corso del 2018, tratteremo questi singoli argomenti, mese per mese, analizzandoli, contestualizzandoli e cercando di vederne, in modo più approfondito, ambiti di applicazione, impatti e opportunità.
CONTENUTI CORRELATI

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...

People-First Strategy, i 5 passi da compiere

Nei prossimi anni anche nelle banche cambieranno skill e professionalità, con attività destinate a sparire o a essere automatizzate e altre, nuove,...

Le sei nuove professioni della Banca Intelligente

Per implementare le nuove opportunità dell’Artificial Intelligence servono nuovi professionisti capaci di far interagire mondo fisico e mondo...

L'intelligenza artificiale? Rende gli uomini … più umani

Secondo Paul Daugherty, Chief Technology & Innovation Officer di Accenture e uno dei guru mondiali dell'AI, la vera innovazione nasce dalla...
ALTRI ARTICOLI

 

Il lato oscuro delle intelligenze artificiali

Gli algoritmi ci stanno regalando conquiste positive in tanti campi, compreso quello della finanza e dei pagamenti. Ma bisogna stare attenti ai...

 
Pagamenti

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

 

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...
Bancaforte TV
Gli effetti dirompenti della direttiva sul settore saranno al centro dell'edizione 2018, insieme ai nuovi...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...