16 Luglio 2018 / 14:49
Il sistema bancario in tre volumi

 
Banca

Il sistema bancario in tre volumi

di Leonardo Sorgente - 1 Dicembre 2010
I tre volumi, pubblicati da Bancaria Editrice, presentano un patrimonio informativo sulle banche e società finanziarie italiane unico, completo e autorevole. L’affidabilità delle informazioni in essi contenute, in particolare, è garantita dal processo di raccolta dei dati, sottoposto a verifiche multiple grazie alla collaborazione con le aziende censite e all’utilizzo di autorevoli fonti pubbliche (ad es. Banca d’Italia, Consob, Istat). Gli Annuari, dunque, costituiscono un punto di riferimento indispensabile per tutti gli operatori della banca e della finanza.
Entriamo nel vivo di ciascuno dei tre prodotti.

L’Annuario

L’Annuario delle Banche e Finanziarie 2010è diviso in due parti. La prima, “Informazioni e dati sul sistema finanziario”, contiene l’elenco in ordine alfabetico delle banche e finanziarie, l’elenco delle banche estere in Italia e un’ampia sezione dedicata a informazioni statistiche sul sistema finanziario. Tale parte presenta, inoltre, l’elenco delle banche operanti nelle singole regioni, province e comuni, l’elenco delle piazze bancabili, la composizione dei gruppi bancari, le società componenti i gruppi bancari e gli elenchi delle società finanziarie (intermediari finanziari ex articolo 106 T.U., società finanziarie ex art. 107 T.U., Sgr, Sim, imprese di investimento comunitarie con succursale in Italia, società finanziarie estere controllate da banche italiane, associazioni e organismi interbancari). Nella seconda parte dell’Annuario, “Informazioni e dati sulle banche e finanziarie”, è riportata tutta una serie di informazioni quali/quantitative (codice ABI, indirizzo, recapiti telefonici, sito Internet, e-mail, partita Iva, organi sociali, dirigenza e dati di bilancio, ecc.) di tutte le banche italiane, delle banche e finanziarie italiane all’estero, di tutte le società finanziarie, italiane ed estere. Per ciascuna banca viene fornito anche l’elenco di tutte le piazze servite da almeno uno sportello, il numero dei promotori e dei negozi finanziari, la distinzione tra il numero degli sportelli automatici (Atm) ubicati presso le filiali e quelli dislocati altrove, l’elenco dei principali azionisti e l’indicazione della quotazione in borsa delle banche. Ancora, la sezione estero contiene i dati delle banche e società finanziarie controllate dai gruppi bancari italiani presenti in ciascun continente.

Le novità

Inoltre, nel 2010 i contenuti sono stati arricchiti di tre importanti novità:
la presenza delle società strumentali, società che svolgono le attività ausiliarie nei confronti del gruppo di appartenenza;
l’inserimento dei comitati interni collegati agli organi societari (es. Comitato per il Controllo, Comitato Remunerazione, Comitato Nomine, Comitato per le Strategie);
l’introduzione delle società di revisione esterna incaricate dalle aziende.

Tutti gli sportelli

L’Elenco degli Sportelli Bancari 2010 rappresenta la mappa più esauriente delle oltre 36.000 filiali e negozi finanziari operanti in Italia, corredata di tutti i dati informativi, tra i quali: tipologia dello sportello, indirizzo, Codice di Avviamento Postale, recapiti telefonici, nome del responsabile, codici ABI e CAB. Questi ultimi, in particolare, consentono l’individuazione dello sportello e della piazza finanziaria. Altrettanto importante è la sezione dedicata ai 500 sportelli bancari e uffici di rappresentanza all’estero. Infine, un’appendice riporta gli indirizzi degli sportelli aperti in Italia nelle varie piazze nel periodo giugno 2009 – maggio 2010, fornendo interessanti informazioni sulle scelte di insediamento territoriale.

Chi è in Banca

Il Chi è in Banca 2010 contiene i nomi in ordine alfabetico e le cariche di circa 30.000 tra presidenti, amministratori, sindaci e dirigenti di tutte le banche, società finanziarie, imprese assicurative, società strumentali controllate da banche italiane e associazioni, i nomi dei Comitati Interni collegati agli organi societari, nonché i componenti delle commissioni regionali dell’ABI e i rappresentanti camerali del credito, i membri che compongono gli organi della Federazione ABI-ANIA e i responsabili delle aree, dei settori, delle funzioni e degli uffici dell’Associazione. Per ciascuna persona sono presenti gli eventuali titoli onorifici e accademici, la carica, l’azienda di appartenenza.
CONTENUTI CORRELATI

Google Trends: così si capisce dove vanno le banche

Un'analisi mirata delle parole che miliardi di utenti cercano ogni giorno sul motore di ricerca, realizzata da The Financial Brand, consente di fare...

L'Intelligenza Artificiale in banca: perché può fare la differenza

Sono 4 le strategie 2018 per l'AI: insight al servizio del cliente, rapporti senza frizione, “infallibilità” del Risk Management, ottimizzazione...

La banca entra nelle tabaccherie

Intesa Sanpaolo ha presentato a Roma la prima banca di prossimità italiana. Un modello di business innovativo che trasformerà la rete capillare...

Pagamenti digitali, banco di prova per il futuro

Stefano Quintarelli, presidente del Comitato di indirizzo dell'Agenzia per l'Italia Digitale e autore del libro "Costruire il domani”, immagina il...
ALTRI ARTICOLI

 

Le sei nuove professioni della Banca Intelligente

Per implementare le nuove opportunità dell’Artificial Intelligence servono nuovi professionisti capaci di far interagire mondo fisico e mondo...

 
Pagamenti

Pagamenti, la sfida della blockchain

Costruire un sistema dei pagamenti unico e universale, con transazioni più rapide, riduzione dei costi operativi e più sicurezza nella gestione...

 

L'intelligenza artificiale? Rende gli uomini … più umani

Secondo Paul Daugherty, Chief Technology & Innovation Officer di Accenture e uno dei guru mondiali dell'AI, la vera innovazione nasce dalla...
Bancaforte TV
Le relazioni industriali non devono gestire solo le emergenze – dice Alfio Filosomi, Responsabile Direzione...
Bancaforte TV
Il centro direzionale Green Life di Crédit Agricole a Parma punta su sostenibilità, green e socialità per...