17 Luglio 2018 / 11:32
Le banche fanno tappa ad Ancona

 
Banca

Le banche fanno tappa ad Ancona

di Francesco Di Marco - 23 Marzo 2012
Continua il Road Show ABI, che dopo Cuneo e Vicenza dal 24 al 27 marzo arriva ad Ancona. Un momento importante per incontrare sul territorio cittadini, imprese e istituzioni e per sottolineare l'impegno delle banche nel sostegno dell'economia
Dopo Cuneo e Vicenza, l'evento itinerante organizzato dall'ABI arriva nelle Marche con un calendario ricco di appuntamenti. Si parte sabato 24 marzo : presso il centro commerciale Galleria Auchan di Ancona saranno allestiti cinque stand, ciascuno dedicato a un servizio bancario (conti corrente, carte di pagamento, mutui, servizi di investimento, banca online). Visitando i vari stand, aperti tutto il giorno, le persone potranno testare le proprie conoscenze in tema di banche grazie a un divertente quiz “educativo” che metterà in palio buoni acquisto e uova di cioccolato per chi parteciperà al gioco. Negli stand dell’ABI i visitatori troveranno materiale informativo, e in particolare la Guida “Se la Banca non ci fosse…” realizzata da Bancaria Editrice. La Guida, corredata da dodici vignette realizzate dal disegnatore Passepartout, invita i lettori a riflettere sorridendo su come si vivrebbe senza i principali servizi bancari, dal bonifico all’assegno, dall’amministrazione e custodia titoli ai prestiti personali, passando per Rid, prelievi agli sportelli Atm, servizi di investimento, credito alle imprese e mutui casa.
Lunedì 26 marzo si svolgerà la giornata dedicata agli studenti delle scuole: oltre 180 alunni dell’ultimo anno delle elementari e delle medie vivranno una mattinata all’insegna dell’educazione finanziaria. Alle 9.30 presso il Teatro delle Muse di Ancona, dopo i saluti delle istituzioni locali (il Sindaco di Ancona Fiorello Gramillano e il Presidente della Provincia Eliana Maiolini ), dei banchieri del territorio (il direttore generale della Banca Popolare di Ancona Luciano Goffi, il direttore della Federazione BCC Marche Franco Di Colli e il direttore centrale della Banca delle Marche Giorgio Giovannini) e del dirigente dell’ufficio scolastico regionale Annamaria Nardiello, i ragazzi assisteranno a una lezione sul tema “Come sarebbe il mondo senza le banche” , tenuta dal prof. Giulio Piccirilli, docente di economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. L’obiettivo è creare coinvolgimento grazie a una lezione interattiva che trasmetterà agli studenti in modo semplice e divertente l’utilità dei principali servizi finanziari, facendoli riflettere su come sarebbe la vita quotidiana delle loro famiglie e della loro città se le banche non esistessero. Al termine ogni classe visiterà una filiale bancaria di Ancona così da sperimentare una prima esperienza di contatto con la banca. Ad accoglierle i direttori di sportello che guideranno i giovani ospiti in una visita durante la quale verrà mostrato come funziona una banca e quali professionalità operano al suo interno.
Martedì 27 , infine, si terrà il convegno istituzionale , di nuovo presso il Teatro delle Muse di Ancona strutturato in due sessioni: nella prima tavola rotonda, rappresentanti dell’industria bancaria locale e del mondo produttivo regionale fotograferanno assieme l’attuale congiuntura, ragionando sulle possibilità di una sempre maggior sinergia e vicinanza tra banche e imprese. Nel seconda parte, il presidente dell’ABI Giuseppe Mussari darà vita a un dibattito assieme a banchieri e imprenditori marchigiani ambasciatori del made in Italy nel mondo, centrato sul tema dell’impegno per lo sviluppo dell’Italia.
CONTENUTI CORRELATI

Google Trends: così si capisce dove vanno le banche

Un'analisi mirata delle parole che miliardi di utenti cercano ogni giorno sul motore di ricerca, realizzata da The Financial Brand, consente di fare...

Intelligenza artificiale sì, ma domani

Grande ottimismo nelle prospettive che l’AI può aprire, ma investimenti ancora in fase di early stage. E una carenza diffusa di team di data...

L'Intelligenza Artificiale in banca: perché può fare la differenza

Sono 4 le strategie 2018 per l'AI: insight al servizio del cliente, rapporti senza frizione, “infallibilità” del Risk Management, ottimizzazione...

La filiale? È nel visore

Widiba punta sulla virtul reality per proporre un nuovo modello di banca di prossimità e ripensare in chiave digitale la relazione con il cliente. ...
ALTRI ARTICOLI

 

Le sei nuove professioni della Banca Intelligente

Per implementare le nuove opportunità dell’Artificial Intelligence servono nuovi professionisti capaci di far interagire mondo fisico e mondo...

 
Pagamenti

Pagamenti, la sfida della blockchain

Costruire un sistema dei pagamenti unico e universale, con transazioni più rapide, riduzione dei costi operativi e più sicurezza nella gestione...

 

L'intelligenza artificiale? Rende gli uomini … più umani

Secondo Paul Daugherty, Chief Technology & Innovation Officer di Accenture e uno dei guru mondiali dell'AI, la vera innovazione nasce dalla...
Bancaforte TV
Le relazioni industriali non devono gestire solo le emergenze – dice Alfio Filosomi, Responsabile Direzione...
Bancaforte TV
Il centro direzionale Green Life di Crédit Agricole a Parma punta su sostenibilità, green e socialità per...