26 Marzo 2019 / 05:01
MyBank sbarca in Spagna dopo un 2015 in forte crescita

 
Pagamenti

MyBank sbarca in Spagna dopo un 2015 in forte crescita

di Flavio Padovan - 18 Gennaio 2016
Transazioni decuplicate rispetto al 2014 e in aumento, solo tra novembre e dicembre, del 30% in numero e del 40% in valore. Entro gennaio il debutto sul mercato spagnolo con La Caixa
MyBank chiude il 2015 con una crescita delle transazioni del 900% in un anno e si prepara ad accelerare il suo percorso di sviluppo internazionale grazie all'accordo con la spagnola La Caixa. A livello nazionale, ulteriori volumi sono attesi dall'attivazione di Banca MPS, prevista entro gennaio. Queste le ultime novità - che Bancaforte pubblica in esclusiva - sul servizio di autorizzazione elettronica sviluppato da EBA CLEARING e gestito dalla controllata PRETA.
Il 2015, dunque, anno da ricordare per MyBank, con transazioni decuplicate in 12 mesi e, solamente tra novembre e dicembre, aumenti del volume del 30% e dei valori del 40%. La media del transato giornaliero ha raggiunto i 3,5 milioni di euro.
Oltre 100 le nuove banche che hanno aderito a MyBank negli scorsi 12 mesi, migliorando la capillarità del servizio già forte di oltre 8 mila merchant operanti in una gamma sempre più ampia di settori, in particolare u tilities, telco, assicurazioni, viaggi, biglietteria, fashion, automotive, trasporto, food. In costante crescita sia le transazioni B2C sia quelle B2B. Anche i pagamenti per la Pubblica Amministrazione mostrano volumi in rapido aumento in tutti i casi in cui sui siti delle amministrazioni è stato già attivato il bottone MyBank.
“La crescita e lo sviluppo che stiamo registrando attestano il riconoscimento del valore di MyBank da parte delle persone fisische e delle imprese, in termini di protezione di identità, immediatezza, sicurezza, maggiore efficienza amministrativa, irrevocabilità”, dichiara a Bancaforte Giorgio Ferrero , CEO di Preta.

Nuovi sviluppi internazionali con La Caixa

A gennaio sono attesi due nuovi importanti attivazioni a livello internazionale e italiano. La più rilevante dal punto di vista strategico è il breakthrough di MyBank nel mercato spagnolo con l’attivazione del servizio da parte di La Caixa . La banca catalana è infatti una protagonista assoluta non solo in Spagna, ma nel retail banking europeo, vantando più di 14 milioni di clienti e una riconosciuta propensione all'innovazione.
Altra significativa novità in grado di accelerare lo sviluppo di volumi e valori, questa volta a livello nazionale, è l'attivazione di MyBank da parte di un'altra grande banca italiana, Monte dei Paschi di Siena . Il via è ormai prossimo, al più tardi entro la fine di gennaio.
A far ben sperare in un futuro di crescita è l'approccio alla base del servizio di Preta, in linea con i
trend del settore bancario e finanziario. “MyBank – spiega Ferrero- è coerente al cambio di paradigma che si è venuto a comporre nel business transazionale riconoscendosi e proponendosi come modello di open banking. Mybank offre infatti alle banche l’opportunità di estrarre valore dal proprio patrimonio informativo, la cosiddetta conoscenza della propria clientela (Know Your Customer), mettendolo a disposizione della clientela stessa per aiutarla sia nella semplificazione delle attività di pagamento e transazionali sia nella crescita di esperienza positiva della digitalizzazione del quotidiano. Con MyBank la re-intermediazione delle banche passerà quindi non soltanto attraverso l’offerta di servizi digitali dedicati ai pagamenti ma anche attraverso la verifica dell’identità dei soggetti e la stipula digitale dei contratti, che MyBank abiliterà tramite i canali di online banking messi a disposizione dalle banche a clienti privati, aziende e Pubblica Amministrazione” (su questo punto vedi anche la videointervista rilasciata da Giorgio Ferrero a margine di CARTE 2015 ).
CONTENUTI CORRELATI

Open Banking, oltre la compliance

Per Paolo Zaccardi, CEO Fabrick, le banche italiane stanno ormai completando le ultime attività per il primo test del 14 marzo. Ma la vera sfida...

Pagamenti internazionali, strategici per e-commerce e Made in Italy

Tra i protagonisti del Salone 2018 Riccardo Costantino di Yoox Net-A-Porter, il colosso dell'e-commerce specializzato nel luxury fashion, con 4.700...

All’Atm dei bitcoin

Intervista a Federico Pecoraro, tra i fondatori di Chainblock, pioniere in Italia degli Atm per la compravendita delle principali valute nate sul web....

Pagamenti invisibili, così le banche conquistano i Millennial

Intelligenze artificiali e big data per proporre offerte sempre più personalizzate ai clienti. Pagamenti che si fanno senza banconote e carte di...
ALTRI ARTICOLI

 
Pagamenti

Per pagare, basterà la parola

Assistenti vocali, nuovi sistemi di riconoscimento dell'identità digitale, tecnologie blockchain. Oltre a dare i numeri sul panorama completo dei...

 
Sicurezza

Il paradosso degli algoritmi, oracoli infallibili o strumenti fuori controllo?

Il ricorso alle intelligenze artificiali sta cambiando in modo dirompente settori come la finanza, il lavoro, la salute, il marketing e in generale le...

 

Intelligenze. Anche artificiali

Intelligenza artificiale in primo piano. Siamo i primi a farci i conti, in privato e negli studi sperimentali. Ma l’intelligenza può essere di...
Roberto Liscia, presidente Federazione del Digitale e presidente Netcomm, spiega l'impatto delle tecnologie...
Secondo Dmitriy Yatskaer, Chief Technology Officer OpenWay, la scelta della piattaforma deve essere valutata...