22 Luglio 2018 / 06:42
Obiettivo efficienza

 
Banca

Obiettivo efficienza

22 Ottobre 2012
Apre domani a Roma “Costi & Business 2012”, l’evento organizzato dall’ABI per riflettere sulle strategie migliori per innalzare ulteriormente il livello qualitativo dei servizi proposti alla clientela mantenendo però sotto controllo efficienza ed economicità della gestione. Due giorni di analisi e confronto arricchite dalla presentazione in esclusiva dei risultati dell’Osservatorio ABI “Costing Benchmark”
E’ la ricerca della maggiore flessibilità nella gestione dei costi operativi il tema scelto per la sessione di apertura dell’edizione 2012 di Costi & Business , l’appuntamento annuale che l’ ABI dedica alla gestione dell’impresa bancaria vista sotto il profilo economico. Due giorni ( 23 e 24 ottobre ) di analisi e approfondimenti che riuniscono a Roma istituzioni, banche ed esperti del settore per valutare insieme soluzioni e strategie innovative sul piano organizzativo e tecnico-produttivo in grado di coniugare efficienza ed economicità con l’esigenza di offrire ai clienti servizi sempre più vicini alle loro esigenze.
Una contributo importante per il confronto è rappresentato dai risultati dell’ Osservatorio ABI “Costing Benchmark” che saranno presentanti in esclusiva a “Costi & Business” e permetteranno di affrontare i diversi temi con il supporto di dati reali sullo scenario italiano. Informazioni particolarmente attese quest’anno perché aiuteranno a capire a che punto sono le banche nel percorso verso l’efficienza operativa che la Banca d’Italia ha più volte esortato ad accelerare, anche attraverso una semplificazione e razionalizzazione delle strutture societarie e delle reti distributive. Il mantenimento di adeguati livelli di redditività è infatti condizione necessaria per alimentare l’autofinanziamento, canale primario di rafforzamento patrimoniale.
Appaiono dunque necessari interventi incisivi e su questo aspetto si concentreranno molti dei relatori di Costi & Business presentando casi e modelli concreti. A questo proposito, una soluzione per pianificare e gestire efficacemente la spesa sarà proposta da Fabrizio Sarrocco, Responsabile Finance & Performance Management di Accenture, mentre Michele Destino, Banking and Financial Markets Solutions Leader di IBM Italia, analizzerà le strategie più efficaci che le banche hanno a disposizione per affrontare le sfide imposte dal cambiamento di scenario competitivo e dalla difficile congiuntura.
Un’opzione disponibile per creare valore sono anche le esternalizzazioni di IT e Operation su cui si soffermerà Andrea Pettinelli , Responsabile gestione clienti e sviluppo commerciale del Gruppo Cedacri , presentando anche un caso reale relativo all’outsourcing del back office di una banca media. Un approccio che, secondo l’esperienza Cedacri, ha un potenziale di efficientamento valutabile in 2-4 punti di cost/income.
Ulteriori margini di recupero possono provenire dall’auspicato miglioramento delle capacità di gestione dei rischi, ad esempio in termini di riduzione delle perdite dovute a rischi operativi. Altro fattore importante di riduzione dei costi è l’ottimizzazione delle performance ICT e Luca Miccoli , Enterprise Account Manager di Compuware , spiegherà in particolare l’utilità di adottare soluzioni di Application Performance Management (APM) al fine di monitorare la qualità del servizio offerto e prevenire qualsiasi malfunzionamento che possa avere un impatto negativo sull’efficienza e sulla soddisfazione del cliente, con una ricaduta positiva sui costi. Per quanto riguarda lo sviluppo dei servizi bancari, Roberta Berlinghieri e Alessandro Odello , Partner di Bain & Company Italy , focalizzeranno il loro intervento sulla semplificazione come leva chiave per l’ottimizzazione dei costi e la riduzione dei rischi operativi.
Antonio Carbonera , Partner e Responsabile tecnico di PRB – Progressive Redesign Benefit , chairman della sessione conclusiva, affronterà il tema dell’aumento dell’efficienza operativa come risultato di un sistema per la gestione dei processi organizzativi.
Bancaforte seguirà l’evento sul portale online con approfondimenti, fotonotizie e videointerviste a relatori ed esperti del settore.
ALTRI ARTICOLI

 

Il lato oscuro delle intelligenze artificiali

Gli algoritmi ci stanno regalando conquiste positive in tanti campi, compreso quello della finanza e dei pagamenti. Ma bisogna stare attenti ai...

 
Pagamenti

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

 

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...
Bancaforte TV
Gli effetti dirompenti della direttiva sul settore saranno al centro dell'edizione 2018, insieme ai nuovi...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...