18 Luglio 2018 / 16:43
Visa Europe investe su mobile ed e-commerce

 
Pagamenti

Visa Europe investe su mobile ed e-commerce

13 Aprile 2011
Stanziati 100 milioni di euro l'anno per continuare a crescere. Positivi i dati del primo trimestre 2011
Visa Europa investirà circa 100 milioni di euro all'anno per sviluppare il settore dei pagamenti mobile e quelli legati all'e-commerce.
Il piano destinato ad alimentare l'ulteriore crescita dell'associazione, costituita nel 2004 e che oggi conta circa 4mila istituzioni finanziarie socie, è stato lanciato da Peter Ayliffe, Chief Executive di Visa Europe in occasione della conferenza europea di Barcellona dove sono stati diffusi dati di mercato particolarmente positivi.
“Stiamo assistendo a una crescita a doppia cifra nell’utilizzo delle carte Visa in Europa, in particolare nel comparto delle carte di debito”, ha sottolineato Ayliffe, dichiarando anche che questo trend proseguirà “nel breve-medio termine grazie alla progressiva sostituzione dei contanti, ma anche grazie alla affermazione delle tecnologie contactless e mobile e al forte impulso del commercio elettronico”. Proprio per cogliere le opportunità del mercato, Visa Europe realizzerà i programmi relativi al pagamento mobile entro il 2011 e, immediatamente a seguire, lancerà un piano per il commercio elettronico, oltre a sistemi di gestioni delle frodi più sofisticati, con un investimento annuo di circa 100 milioni di euro.
“In soli dieci anni siamo passati da 1 euro ogni 18 euro spesi in Europa su carte Visa, a 1 euro ogni 8 euro. Oggi – ha concluso Ayliffe – abbiamo dichiarato il nostro impegno ad accelerare il processo di sostituzione del contante portando sul mercato soluzioni di pagamento che creano una vera convergenza tra pagamenti elettronici, tecnologia mobile e commercio elettronico”.

Dal 2004 investimenti costanti in tecnologia

Davanti alle banche socie riunite a Barcellona, Visa Europe ha anche reso noto che, dalla sua costituzione nel luglio 2004, l'associazione ha effettuato investimenti in tecnologia del valore complessivo pari a circa 1 miliardo di euro per la creazione di una “infrastruttura di processing in grado di offrire un sistema di autorizzazione, clearing e settlement più affidabile, solido, veloce e sicuro”, contribuendo all'affermazione delle carte a chip, dei pagamenti contactless, mobile e di commercio elettronico, oltre all'implementazione di sistemi di gestione delle frodi più sofisticati.

Primi risultati 2011

Visa Europe ha annunciato che anche nel 2011 continua il trend di crescita che ha caratterizzato il 2010. In particolare nel primo trimestre 2011 le transazioni elaborate hanno registrato un incremento del 22,6% e i volumi di sono aumentati del 10,6%.

Il 7, 8 e 9 novembre 2018 al MiCo torna Il Salone dei Pagamenti – Payvolution, il più importante evento italiano sull'innovazione e i pagamenti promosso dall'Associazione Bancaria Italiana per favorire lo sviluppo, diffondere la conoscenza e dare spazio alle persone che lavorano per rendere il futuro alla portata di tutti.
Tre giorni di presentazioni, incontri e opportunità per presentare a professionsiti e cittadini le tendenze, gli strumenti e le nuove tecnologie dei pagamenti grazie al contributo di esperti del mondo delle Istituzioni, della Pubblica Amminitrazione, dell'Accedemia e di imprese bancarie e non.
Il futuro passa ancora una volta da qui ed è sempre più sicuro, semplice e trasparente. Ti aspettiamo, la partecipazione è gratuitia. Per registrarti clicca qui

#salonepagamenti2018 #payvolution

ALTRI ARTICOLI

 
Banca

People-First Strategy, i 5 passi da compiere

Nei prossimi anni anche nelle banche cambieranno skill e professionalità, con attività destinate a sparire o a essere automatizzate e altre, nuove,...

 

Le sei nuove professioni della Banca Intelligente

Per implementare le nuove opportunità dell’Artificial Intelligence servono nuovi professionisti capaci di far interagire mondo fisico e mondo...

 
Pagamenti

Pagamenti, la sfida della blockchain

Costruire un sistema dei pagamenti unico e universale, con transazioni più rapide, riduzione dei costi operativi e più sicurezza nella gestione...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...
Bancaforte TV
Le relazioni industriali non devono gestire solo le emergenze – dice Alfio Filosomi, Responsabile Direzione...