12 Dicembre 2018 / 04:33
 
Corrado Sciolla

 
Carriere

Corrado Sciolla alla guida di Cedacri

di Flavio Padovan - 01 ottobre 2018
Il Cda ha nominato un amministratore delegato per accelerare la crescita del Gruppo. Salvatore Stefanelli confermato direttore generale

Sarà Corrado Sciolla a guidare lo sviluppo di Cedacri. Il Consiglio di amministrazione della società ha scelto il manager piemontese come amministratore delegato, conferendogli tutte le deleghe per la gestione ordinaria e straordinaria del Gruppo.

Una nomina che arriva al termine di un “processo di selezione lungo e accurato” - come ha commentato il presidente Renato Dalla Riva – e che rientra nella strategia di rafforzamento del team manageriale necessaria per portare a compimento l'ambizioso piano di crescita definito nell’ambito della recente entrata di FSI nella compagine azionaria. Salvatore Stefanelli, attuale direttore generale, è stata confermato nel suo ruolo.

“Sono molto contento di entrare a far parte del mondo Cedacri, una realtà italiana con solidi azionisti, eccellenti clienti e una comprovata leadership tecnologica. Sono sicuro che insieme riusciremo a crescere ed a rappresentare un elemento chiave per l’evoluzione tecnologica del sistema bancario italiano” ha commentato il nuovo amministratore delegato.

 Corrado Sciolla, laurea al Politecnico di Torino e MBA presso l’INSEAD di Fontainebleau, vanta una consolidata esperienza in ruoli di responsabilità e in attività di trasformazione aziendale. Come Engagement Manager per i settori retail e telecomunicazioni di McKinsey, ha guidato il team dedicato alla nascita di Wind. Nel 2001 con il ruolo di Direttore Generale Operativo di Wind, ha realizzato l’integrazione della società con Infostrada. Nel 2004, come amministratore delegato di Albacom, ha contribuito al turn around dell’azienda in BT Italia. Dopo essere stato nominato AD anche di BT France, nel 2013 diventa Presidente di BT Global Service con la responsabilità di Sud Europe e Sud America, e l'anno successivo assume la carica di Presidente di BT per l’Europa continentale. Nel 2016 entra in IOL come consigliere di amministrazione. Nel 2017 esce da BT. Nell’aprile 2018 diventa Consigliere di CAREL Industries dove è anche Lead Independent Director.

In primo piano
Oggi le banche hanno le carte in regola per aumentare il credito alle imprese e sostenere la ripresa...
David Sabatini, Responsabile Ufficio Finanza ABI, anticipa le principali tendenze del settore del funding che...