10 Dicembre 2018 / 21:13
 
Progetto senza titolo 160

 
Banca

Banca del Fucino, Cda approva il progetto di integrazione con Igea Banca

di Flavio Padovan - 26 novembre 2018
L'operazione porterà alla creazione di un nuovo gruppo bancario

Il Consiglio di Amministrazione di Banca del Fucino, dopo il fallimento delle trattative con il gruppo Barents, ha approvato il progetto di integrazione con Igea Banca.

 

L'operazione porterà alla creazione di un nuovo gruppo bancario e prevede, tra gli aspetti qualificanti dell’operazione, il deconsolidamento dell'intero portafoglio di crediti deteriorati (NPE) di Banca del Fucino - per un importo di circa 300 milioni di euro e la valorizzazione del ramo fintech di IGEA Banca.

 

Nell'azionariato della Banca del Fucino entreranno con quote diverse nuovi investitori istituzionali, espressione del mondo industriale e finanziario italiano ed internazionale alcuni dei quali già oggi soci di Igea Banca.

In primo piano
Oggi le banche hanno le carte in regola per aumentare il credito alle imprese e sostenere la ripresa...
David Sabatini, Responsabile Ufficio Finanza ABI, anticipa le principali tendenze del settore del funding che...