20 Febbraio 2019 / 14:52
 
baselice hit 4

 
Fintech

Risk management, Banca Mediolanum punta sull'intelligenza artificiale

di Flavio Padovan - 31 gennaio 2019
Firmato un accordo con la fintech belga Yields.io che permette di gestire l'intero ciclo di vita dei modelli di rischio utilizzando algoritmi di AI e tecniche di Machine Learning

Adottare una soluzione basata sull'intelligenza artificiale per gestire l'evoluzione normativa in tema di modelli di rischio introdotta da IFRS9. Questa la scelta fatta da Banca Mediolanum che ha annunciato un accordo con la fintech belga Yield.io per l'utilizzo della piattaforma di model risk management. Si tratta di una soluzione innovativa che permette di gestire l’intero ciclo di vita dei modelli di rischio, dalla validazione dei dati, misurazione della performance e benchmarking con algoritmi sviluppati attraverso l’uso di Intelligenza Artificiale.

 

“È una delle prime piattaforme FinTech applicate all’ambito regolatorio che utilizza il Machine Learning e l'Intelligenza Artificiale per la verifica e la convalida dei modelli di Risk Management”, spiega Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum, sottolineando che grazie a questo accordo con Yields.io, “Banca Mediolanum diventa oggi una delle prime banche italiane ad utilizzare l’Intelligenza Artificiale nel campo del Risk Management”.

 

Nello specifico, la piattaforma Yields.io ha permesso di sviluppare un framework di validazione per i modelli di rating in maniera automatizzata e altamente efficiente utilizzando algoritmi di Intelligenza Artificiale e tecniche di Machine Learning. Questo framework verrà esteso in futuro a tutti i modelli attualmente in uso dalla banca, dal rischio di credito ai rischi di mercato e liquidità.

In primo piano
A differenza di quello che accade nell'area dell'euro, in Italia il funding delle imprese è ancora largamente...
L'open banking è stato al centro di numerose sessione del Salone dei Pagamenti 2018. Sara Marcozzi, Senior...