Newsletter

Clicking moves left

Gli Speciali 2017

 

Dimensione Cliente

L'appuntamento annuale dell'ABI per analizzare l'evoluzione del rapporto banca-cliente sotto la spinta del digitale e delle esperienze di...

Forum ABI Lab

Bank to the future - Il viaggio nell'ecosistema digitale di ABI Lab nelle 2 giornate di Milano del 21 e 22 marzo - Le videointerviste e i...

Clicking moves right

Home > Tutti i video > Crif Finance Meeting 2016

Il valore delle informazioni per il credito

JW Player goes here
Con la condivisione delle informazioni si migliora tutto il processo di credito. L'operatore che eroga il finanziamento ha il vantaggio della riduzione di rischio, ma ci sono benefici anche per chi accede al credito sotto il profilo della maggiore qualità e sostenibilità. Lo spiega a Bancaforte Umberto Filotto, Professore Area Intermediazione Finanziaria e Assicurazioni di SDA Bocconi, analizzando i principali risultati emersi dalla tradizionale indagine CRIF-SDA Bocconi che viene presentata ogni anno al CRIF Finance Meeting e che quest'anno ha affrontato la relazione tra qualità dell'informazione e credito. In chiusura (a 2.44) Filotto fa il punto sul peer-to-peer lending e sulle ricadute – anche positive – che può avere questo strumento sulle banche (intervista a cura di Flavio Padovan e Maddalena Libertini registrata al CRIF Finance Meeting 2016)
21 Novembre 2016
Vai alla gallery

 

Nuovo Contratto bancari

Sullo scaffale

Nuovo Annuario Assofin

Nuovo Annuario Assofin

L'analisi del mercato del credito al consumo e immobiliare e le schede delle associate Assofin. Disponibile anche in formato e-book