23 Luglio 2018 / 08:14
Guerra elettronica al contante: 1/ L'opinione di Santececca (ICBPI)

 
Pagamenti

Guerra elettronica al contante: 1/ L'opinione di Santececca (ICBPI)

28 Luglio 2011
Due dei principali operatori nei servizi di pagamento, ICBPI e Cedacri, commentano per Bancaforte i passaggi della Relazione della Banca d’Italia relativi ai sistemi di pagamento e raccontano l’evoluzione del settore in Italia

Necessario comunicare sicurezza, comodità ed efficienza

Domenico Santececca, Vice Direttore Generale ICBPI

I dati
La Relazione annuale della Banca d’Italia evidenzia l’importanza di incrementare nel nostro Paese la diffusione degli strumenti di pagamento elettronici, più efficienti,sicuri e meno onerosi di quelli cartacei.“L’ancora basso utilizzo di strumenti elettronici in Italia – si legge – non permette di beneficiare appieno delle rilevanti economie di scala sottostanti allo sviluppo dei pagamenti innovativi. Ne deriva anche la difficoltà di applicare politiche tariffarie incentivanti, soprattutto nel comparto dei micro pagamenti”
Le prospettive
Nonostante il miglioramento dello scenario nazionale,con un trend positivo rispetto al 2009, resta evidente il divario rispetto agli altri paesi europei. Il fattore sicurezza incide ancora sull’utilizzo delle carte di pagamento e dei sistemi elettronici.Tuttavia crediamo che l’incentivo maggiore all’uso di strumenti di pagamento alternativi al contante/cartaceo possa arrivare dalla disponibilità di soluzioni alternative: funzionali, efficienti, competitive e, ovviamente, sicure. In ultima analisi è necessario far crescere, nei cittadini, nelle imprese e nelle autorità di governo la consapevolezza che l’uso della moneta elettronica è più sicuro, comodo ed efficiente dell’uso del contante e influisce positivamente sul livello di competitività del Paese e sulla qualità della vita
Le strategie
Il Gruppo ICBPI, che opera nel comparto, tra gli altri,dei servizi di pagamento, ivi compresa la monetica con posizioni di leadership, ha realizzato un percorso di crescita per conseguire dimensioni e massa critiche necessarie a generare quelle economie di scala, riduzione dei costi, efficienza e innovazione che sono le componenti essenziali su cui costruire un’offerta di servizi e prodotti competitivi, sul mercato nazionale ed internazionale, retail e corporate.
Articolo collegato:
Nuove funzionalità incentiveranno l’uso delle carte

Il 7, 8 e 9 novembre 2018 al MiCo torna Il Salone dei Pagamenti – Payvolution, il più importante evento italiano sull'innovazione e i pagamenti promosso dall'Associazione Bancaria Italiana per favorire lo sviluppo, diffondere la conoscenza e dare spazio alle persone che lavorano per rendere il futuro alla portata di tutti.
Tre giorni di presentazioni, incontri e opportunità per presentare a professionisti e cittadini le tendenze, gli strumenti e le nuove tecnologie dei pagamenti grazie al contributo di esperti del mondo delle Istituzioni, della Pubblica Amministrazione, dell'Accademia e di imprese bancarie e non.
Il futuro passa ancora una volta da qui ed è sempre più sicuro, semplice e trasparente. Ti aspettiamo, la partecipazione è gratuita. Per registrarti clicca qui

#salonepagamenti2018 #payvolution

CONTENUTI CORRELATI

TSYS, una nuova strategia per crescere in Italia e in Europa

Punta su servizi innovativi a valore aggiunto che aiutano le banche a rispondere alle nuove esigenze dei clienti digitali la strategia di sviluppo del...

Per una digitalizzazione sicura

A pochi giorni dall'edizione 2017 di Banche e Sicurezza, Gino Giambelluca di Banca d'Italia fa il punto sull'evoluzione dei rischi degli attacchi...

Mobile payments, nel 2017 il vero salto di qualità

Da tecnologia esordiente a parte di un ecosistema digitale intelligente: per i pagamenti da smartphone inizia l'anno della grande svolta. Con quattro ...

Carte e sicurezza: meno pregiudizi più evidenze

Tra le barriere che frenano gli esercenti nell’utilizzo dei pagamenti elettronici c’è il rischio truffa. Ma le esperienze reali ci dicono che in...
ALTRI ARTICOLI

 

Il lato oscuro delle intelligenze artificiali

Gli algoritmi ci stanno regalando conquiste positive in tanti campi, compreso quello della finanza e dei pagamenti. Ma bisogna stare attenti ai...

 
Pagamenti

Nuovo record: oltre il 95% dei clienti usa web e Atm

E' un vero boom per il mobile banking, salito in pochi anni dal 6 al 31%, e per l'Internet banking (dal 42 al 59%). Anche in Italia la user experience...

 

Luciano Floridi: «I pagamenti daranno all’Italia un digital shock»

Il filosofo italiano, docente dell’Oxford Internet Institute e direttore del Digital Ethics Lab, il 7 novembre sarà tra i protagonisti della...
Bancaforte TV
Gli effetti dirompenti della direttiva sul settore saranno al centro dell'edizione 2018, insieme ai nuovi...
Bancaforte TV
Secondo Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM, il welfare delle banche continua ad evolversi e...