21 Agosto 2019 / 14:28
Il filo rosso dell'innovazione

 
Scenari

Il filo rosso dell’innovazione

14 Giugno 2018
Il restyling di Bancaforte.it è accompagnato da una nuova campagna visual che presenta e rafforza la mission di ABIServizi: una «never ending experience» per coinvolgere quotidianamente gli interlocutori in un percorso di innovazione condiviso ...
Un filo rosso. Che lega, unisce, dà continuità a voci ed esperienze, ai diversi contesti – lo spazio fisico dell’evento, lo spazio virtuale del sito e dei canali social – all’interno dei quali si costruisce la relazione con l’utente-cliente-lettore e tra i diversi stakeholder.
Il filo rosso di una comunicazione che è continua (e non potrebbe essere altrimenti, nel mondo “sempre connesso” di oggi), ma che segue una logica ben precisa. Che offre un percorso di interpretazione della realtà, soprattutto se la realtà in questione è un mondo, come quello dell’innovazione, in continuo mutamento.
Il filo rosso è il tratto grafico che caratterizza, dal punto di vista visuale, il restyling del sito Bancaforte.it e la nuova modalità di proposta di ABIServizi verso i propri interlocutori, declinata in una campagna di comunicazione ideata e realizzata dall’Agenzia Mind:In.
«Il nostro lavoro ha mosso i primi passi di quello che sarà un lungo cammino. In prima battuta, attraverso un supporto nella riorganizzazione dei contenuti della piattaforma online. Poi, con l’ideazione di una sintesi visiva – un codice di comunicazione – capace di esprimere con semplice forza quel fil-rouge infinito, quel legame fra i vari stakeholder che il nuovo sistema multi-dimensionale mette in campo», spiega Enrico Morandi, partner di Mind:In (www.mindin.it). «È nata così un’iconografia simbolica a rappresentare questo continuum, la “never ending experience” promossa e promessa da Bancaforte.it: un filo rosso, già promosso anche attraverso messaggi attenzionali, di immediato richiamo, studiati nei colori e nella verbalizzazione, già declinati in card promozionali e screen-banner». In questo contesto, il filo rosso «rappresenta il primo passo per "liberare" gli eventi dai loro vincoli fisici e farli vivere tutto l'anno, allargando le possibilità di condivisione e di engagement».
La campagna si sviluppa attraverso una serie di messaggi visuali con payoff che adottano un linguaggio fresco, diretto, semplice, ironico, dando immediatezza e un volto friendly a un contesto speso interpretato come eccessivamente «serioso».
Un concept chiaro, declinato nella sfida di portare allo scoperto i valori di comunicazione e di mission di una realtà come Bancaforte.it e in generale l’attività di ABIServizi che ha maturato già in tanti anni di attività una storia e un network di relazioni importante. Dando vita a una piattaforma fisico-digitale unica nel suo genere, dove quotidianamente si incontrano e dialogano portatori di interesse e portatori di idee.
«Raccontare in modo semplice la ricca complessità di Bancaforte.it è una sfida per noi non solo estremamente interessante, ma quasi ideale», osserva infatti Morandi, «perché è più di un sito o una campagna di comunicazione: è un progetto di customer experience davvero innovativo. Un utente accede a un nuovo mondo e, in modo sistematico e continuativo, quasi senza soluzione di continuità, vi si ritrova immerso, al centro di relazioni e connessioni di valore in uno scambio di contenuti fisici e digitali – o come si tende a dire oggi: “phygital” – senza barriere e limiti di tempo e luogo».
ALTRI ARTICOLI

 
Scenari

Quando l'arte incontra gli algoritmi, a Londra la mostra "AI: più che umani"

Le nuove frontiere dell'interazione tra uomo e macchina in una mostra che racconta gli sviluppi creativi delle intelligenze artificiali e il loro...

 
Banca

Rilanciare il mercato delle cartolarizzazioni

Il legislatore europeo punta sempre di più alla crescita del settore, soprattutto con le cartolarizzazioni Sts: semplici, trasparenti e...

 
Pagamenti

La sicurezza della blockchain

Il dibattito ferve: sicura o non sicura. Tutto è relativo. Alla sicurezza si lavora. E gli elementi di incertezza possono aiutare a superare ostacoli...
Romano Stasi, Direttore operativo CERTFin e Segretario generale ABI Lab, spiega il contributo che...
Rita Camporeale, Responsabile Ufficio Sistemi di Pagamento ABI, indica i temi al centro del Salone dei...