21 Febbraio 2019 / 15:44
Il filo rosso dell’innovazione

 
Scenari

Il filo rosso dell’innovazione

14 Giugno 2018
Il restyling di Bancaforte.it è accompagnato da una nuova campagna visual che presenta e rafforza la mission di ABIServizi: una «never ending experience» per coinvolgere quotidianamente gli interlocutori in un percorso di innovazione condiviso ...
Un filo rosso. Che lega, unisce, dà continuità a voci ed esperienze, ai diversi contesti – lo spazio fisico dell’evento, lo spazio virtuale del sito e dei canali social – all’interno dei quali si costruisce la relazione con l’utente-cliente-lettore e tra i diversi stakeholder.
Il filo rosso di una comunicazione che è continua (e non potrebbe essere altrimenti, nel mondo “sempre connesso” di oggi), ma che segue una logica ben precisa. Che offre un percorso di interpretazione della realtà, soprattutto se la realtà in questione è un mondo, come quello dell’innovazione, in continuo mutamento.
Il filo rosso è il tratto grafico che caratterizza, dal punto di vista visuale, il restyling del sito Bancaforte.it e la nuova modalità di proposta di ABIServizi verso i propri interlocutori, declinata in una campagna di comunicazione ideata e realizzata dall’Agenzia Mind:In.
«Il nostro lavoro ha mosso i primi passi di quello che sarà un lungo cammino. In prima battuta, attraverso un supporto nella riorganizzazione dei contenuti della piattaforma online. Poi, con l’ideazione di una sintesi visiva – un codice di comunicazione – capace di esprimere con semplice forza quel fil-rouge infinito, quel legame fra i vari stakeholder che il nuovo sistema multi-dimensionale mette in campo», spiega Enrico Morandi, partner di Mind:In (www.mindin.it). «È nata così un’iconografia simbolica a rappresentare questo continuum, la “never ending experience” promossa e promessa da Bancaforte.it: un filo rosso, già promosso anche attraverso messaggi attenzionali, di immediato richiamo, studiati nei colori e nella verbalizzazione, già declinati in card promozionali e screen-banner». In questo contesto, il filo rosso «rappresenta il primo passo per "liberare" gli eventi dai loro vincoli fisici e farli vivere tutto l'anno, allargando le possibilità di condivisione e di engagement».
La campagna si sviluppa attraverso una serie di messaggi visuali con payoff che adottano un linguaggio fresco, diretto, semplice, ironico, dando immediatezza e un volto friendly a un contesto speso interpretato come eccessivamente «serioso».
Un concept chiaro, declinato nella sfida di portare allo scoperto i valori di comunicazione e di mission di una realtà come Bancaforte.it e in generale l’attività di ABIServizi che ha maturato già in tanti anni di attività una storia e un network di relazioni importante. Dando vita a una piattaforma fisico-digitale unica nel suo genere, dove quotidianamente si incontrano e dialogano portatori di interesse e portatori di idee.
«Raccontare in modo semplice la ricca complessità di Bancaforte.it è una sfida per noi non solo estremamente interessante, ma quasi ideale», osserva infatti Morandi, «perché è più di un sito o una campagna di comunicazione: è un progetto di customer experience davvero innovativo. Un utente accede a un nuovo mondo e, in modo sistematico e continuativo, quasi senza soluzione di continuità, vi si ritrova immerso, al centro di relazioni e connessioni di valore in uno scambio di contenuti fisici e digitali – o come si tende a dire oggi: “phygital” – senza barriere e limiti di tempo e luogo».
CONTENUTI CORRELATI

Al Ces di Las Vegas le start-up italiane hanno fatto squadra

Risultati positivi per la missione “Made in Italy, The Art of Technology” promossa da Tilt al Consumer Electronic Show che si è appena concluso...

Salone dei Pagamenti, il bilancio 2018

Oltre 10 mila presenze, decine di novità in anteprima, tanti giovani startupper e giovanissimi studenti. Il Salone si conferma una realtà di...

Così portiamo il territorio nel digitale

Ventis, il marketplace di Iccrea, è uno strumento di relazione e un modello evoluto di fare banca. Mettendo a disposizione delle imprese clienti...

Il futuro passa da qui

La campagna di comunicazione che lancerà il Salone dei Pagamenti 2018 metterà al centro il tema della parola, come veicolo di idee, e della città...
ALTRI ARTICOLI

 

Emozioni e nuova fiducia, le banche e il digital marketing

Nella relazione con il cliente il futuro si giocherà sull’intelligenza artificiale, tra chatbot, IoT, mobile, realtà virtuale, strumenti di...

 
Pagamenti

Open Banking, un gateway in-house per UniCredit

Il Gruppo guidato da Mustier ha preferito realizzare al proprio interno la soluzione per la compliance alla PSD2. Per rispondere in modo più efficace...

 
Fintech

Open Banking, oltre la compliance

Per Paolo Zaccardi, CEO Fabrick, le banche italiane stanno ormai completando le ultime attività per il primo test del 14 marzo. Ma la vera sfida...
A differenza di quello che accade nell'area dell'euro, in Italia il funding delle imprese è ancora largamente...
L'open banking è stato al centro di numerose sessione del Salone dei Pagamenti 2018. Sara Marcozzi, Senior...